23/5/1992: la strage di Capaci

0
Il 23 maggio 1992 alle ore 17:56 lungo l’autostrada A29, all’altezza dello svincolo di Capaci-Isola delle Femmine, vicino Palermo, un attentato dinamitardo compiuto da Cosa Nostra uccideva il magistrato antimafia Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Nell’esplosione rimasero ferite 23 persone.
Share.