25/7/1943: la caduta del fascismo

0

Il 25 luglio 1943 il Gran Consiglio approvò l’ordine del giorno Grandi che sancisce la caduta del Fascismo. Successivamente re Vittorio Emanuele II ordinò l’arresto del Presidente del Consiglio dei Ministri Benito Mussolini che fu relegato in prigione sul Gran Sasso. Al suo posto venne nominato Capo del governo il Maresciallo D’Italia Pietro Badoglio.

Share.