28/2/2013: Papa Bendetto XVI lascia il pontificato

0

Il 28 febbraio 2013 alle ore 20:00 Papa Benedetto XVI, 265° vescovo di Roma, cessa il suo pontificato. Da quel momento ha inizio il periodo di sede vacante nel quale è stato organizzato il conclave che porterà all’elezione al soglio pontificio di Papa Francesco.

Il suo ritiro, caso inedito nella storia della Chiesa moderna, fu annunciato in latino durante il concistoro ordinario dell’11 febbraio: “«Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio, sono pervenuto alla certezza che le mie forze, per l’età avanzata, non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino… Per questo, ben consapevole della gravità di questo atto, con piena libertà, dichiaro di rinunciare al ministero di Vescovo di Roma, Successore di San Pietro, a me affidato per mano dei Cardinali il 19 aprile 2005

Dopo la rinuncia al ministero petrino, l’appellativo ufficiale di Benedetto XVI è divenuto “papa emerito “ mentre la titolazione è rimasta “Sua Santita”.

Share.