I Caffè d’Autunno, attesa per l’appuntamento di stasera

0

PIEDIMONTE MATESE – “Italia e Medio Oriente. Punti di vista tra Milano e Sanaa”. Siamo ad uno dei momenti più interessanti della rassegna de “I Caffè d’Autunno”, promossa dall’Associazione Byblos di Piedimonte Matese, quello con la consueta “finestra sul mondo”, ovvero la sezione internazionale che, nel corso degli anni, ha ospitato giornalisti, autori, filmakers, tra i quali Amedeo Ricucci, Cristiano Tinazzi, Asmae Dachan. “Siamo felicissimi per il ritorno di Laura Silvia Battaglia, – spiegano gli organizzatori – già ospite de I Caffè d’Autunno 2012 e siamo lieti di conoscere per la prima volta Taha Aljalal”. Lei Siciliana, inviata in aree di crisi e free lance, esperta, in particolare, di Yemen; lui, Yemenita, docente di Lingua araba a Milano. Incroceremo i loro punti di vista sulle relazioni Europa-Medio Oriente, sull’immigrazione, sul grande tema dei rifugiati. Un dibattito veramente da non perdere. Conduce Gianfrancesco D’Andrea, presidente dell’associazione culturale Byblos. Laura Silvia Battaglia, siciliana, da anni residente a Milano, è giornalista e documentarista, specializzata nella copertura di conflitti in Medio Oriente, in particolare in Iraq e Yemen, dove ha vissuto per diverso tempo. Taha al-Jalal, docente di Arabo e Inglese, Yemenita, vive in Italia dal 2014. Master in Middle Eastern Studies, si è trovato a cucinare yemenita in Italia, fino a partecipare ad una famosa competizione televisiva. Domani converseremo insieme su “Italia e Medio Oriente. Punti di vista tra Milano e Sanaa”, nell’ambito della sezione internazionale de I Caffè d’Autunno. Venerdì 24 novembre 2017, ore 19, Istituto Alberghiero di Piedimonte Matese.

Share.