Confindustria Caserta, assegnate borse di studio a 25 studenti: domani la cerimonia di consegna

0

Giovedì 31 maggio, alle 16, nella sala Convegni di Confindustria Caserta, si svolgerà la cerimonia di consegna delle borse di studio dedicate ai figli dei dipendenti delle aziende associate; un appuntamento giunto alla sua 52esima edizione e degno di nota per il suo grande valore sociale.
L’evento, vedrà protagonisti 20 alunni di scuole medie superiori (che nel corso dell’anno scolastico 2016/2017 si sono distinti per particolari meriti scolastici) e 5 studenti che tagliato il traguardo del diploma con il massimo dei voti, vincitori di un elaborato scritto su temi di attualità; ai primi sarà consegnata una borsa di studio di 250 euro, ai secondi, un premio studio di 500 euro. Inoltre, come per gli scorsi anni, il Centro Linguistico Studi Jus di Caserta offrirà due corsi di lingua Inglese per studenti meritevoli fuori concorso.
Insieme ai rappresentanti legali delle aziende, che tributeranno il proprio riconoscimento agli studenti, alla cerimonia, saranno presenti anche autorità Istituzionali della Provincia, a testimonianza della continua ed imprescindibile attenzione verso il mondo della scuola.
«L’obiettivo di Confindustria è quello di far dialogare le aziende del territorio con il mondo della scuola perché si può far crescere la nostra terra facendo crescere le qualità e le competenze delle persone», spiega il presidente di Confindustria Caserta Gianluigi Traettino. «Per questo è necessario potenziare i percorsi di alternanza scuola-lavoro per consentire alle imprese di accompagnare gli studenti nel corso dei processi formativi, affiancandoli in modo pro-attivo verso una effettiva occupabilità».
Dopo i saluti introduttivi del presidente di Confindustria Caserta, interverrà come testimonial Pierluigi Pinna, ingegnere elettronico e co-founder di Abinsula; azienda tra le migliori start up innovative italiane (in termini di fatturato e numero di dipendenti), vincitrice come start up dell’anno nel 2016 del «Master Start Up Award» e nel 2017 del «Premio dei Premi» presso la Camera dei Deputati, come eccellenza nel settore delle start up tecnologiche italiane. Attualmente Abinsula (con un team di quasi 100 ingegneri), fornisce tecnologia e soluzioni innovative a Magneti Marelli, BMW, FCA, Topcon e altri importanti riferimenti del panorama tecnologico internazionale.

Questo l’elenco dei giovani premiati:
Angelino Rachele (Boston Tapes Spa), Aprea Francesca (Advanced Systems Srl), Ascione Giuseppe (Sts Acoustics Spa) Bragaglia Alessandro (Ipiemme Spa), Canzolino Alessio C.I.R.A. S.C.p.a), Cirillo Michela (Enel Distribuzione) Cristillo Giovanna (Jabil Circuit Italia srl), De Robbio Salvatore e di Domenico Davide (Poste Italiane Spa) Di Stasio Chiara (St Microelectronics Srl) Ferrara Antonia (Whirpool Emea Spa) Fiorinelli Anna ( Jabil Circuit Itali Srl) Friozzi Emilia (Nuroll Spa) Fusco Mario (Ferrarelle Spa) Elio Gasaro e Iannucci Domenico (Titagar Firema Spa) Iorio Margherita (Tower Automotive Italy Srl) La Torre Lucrezia (RFI Rete Ferroviaria Italiana Spa) Lauritano Enza ( Jabil Circuit Italia Srl) Morlando Annalisa (Titagar Firema Spa) Pelle Lucia ( Manucor Spa) Orlando Francesca( STS ACoustics Spa) Quagliarella Luca ( C.I.R.A. S.-C.pa) Vitale Chiara (St Microelectronics Srl ) Zarone Cristina Rosa ( Ferrarelle Spa ). Destinatari delle borse di inglese Giuseppe Lupigno della Set Spa e Valeria Marotta di Pineta Grande Srl.

COMUNICATO STAMPA

Share.