L'ex sottosegretario all'Economia del Pdl Nicola Cosentino è stato condannato a cinque di carcere dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) al termine del processo di primo grado cosiddetto "Il Principe e la scheda ballerina". Cosentino, già condannato complessivamente a 20 anni e mezzo di carcere in tre processi conclusisi nei mesi scorsi, era imputato per tentativo di reimpiego di capitali illeciti con l'aggravante mafiosa in relazione al finanziamento da cinque milioni di euro per la costruzione di un centro commerciale a Casal di Principe, denominato "Il Principe", voluto secondo l'accusa dal clan dei Casalesi, ma mai realizzato. L'ex…
Una banda di falsari, in grado di riprodurre abilmente e distribuire banconote false, è stata scoperta dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli e dal Nucleo Speciale di Polizia Valutaria, che, dalle prime ore del mattino stanno eseguendo, nell'ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, numerose misure cautelari. I finanzieri hanno eseguito, complessivamente, sei arresti in carcere, 11 ai domiciliari, e due obblighi di dimora, tra Napoli, Caserta e le rispettive province. Durante le indagini, durate circa un anno e mezzo, sono stati sequestrati oltre 10 milioni di euro in banconote false.
I carabinieri del Reparto Operativo - Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, hanno rintracciato e catturato a Lusciano (Caserta) il pluripregiudicato Giuseppe Claudio Virgilio, 40 anni, ritenuto esponente apicale della fazione Iovine del clan "dei casalesi", irreperibile dal settembre 2016 e destinatario di un'ordinanza applicativa misura cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli, su proposta della locale DDA, poiché ritenuto responsabile degli omicidi di Gennaro Chiara e Antonio Bamundo, commessi nel 2000, rispettivamente a Frignano (Caserta) e San Marcellino (Caserta).
ALIFE - Un altro qualcosa di cui vergognarsi salta fuori proprio qualche minuto fa al Comune di Alife. Tasse di circolazione agli automezzi comunali mai pagate. A renderlo noto il sindaco Salvatore Cirioli attraverso la pagine facebook del Comune."Il Sindaco Salvatore Cirioli, in data odierna, ha dato mandato all'Ufficio Economato di effettuare il pagamento delle tasse di circolazione degli automezzi comunali per l'anno 2017. Il Sindaco ha verificato che il Comune di Alife non ha MAI pagato le tasse di circolazione negli anni precedenti e ha inviato tutta la documentazione alla Corte dei Conti".
San Nicola la Strada - Ha tentato di truffare un anziano ma è stato scoperto dai vicini della vittima, inseguito e poi arrestato dalla Polizia; è avvenuto a San Nicola la Strada, centro confinante con Caserta. In carcere è finito il 57 enne Nunzio Sabatino, di Napoli. L'uomo ha contattato telefonicamente l'anziano, di 89 anni, presentandosi come avvocato, ed ha raccontato che la figlia aveva avuto un piccolo incidente stradale, che stava bene, e che al momento si trovava in ufficio di polizia. Poiche' l' assicurazione dell'auto coinvolta nell'incidente - ha aggiunto il truffatore - era scaduta, si doveva provvedere…
Piedimonte Matese - Uno studente universitario aveva realizzato una serra artigianale per la coltivazione di marijuana in un appartamento in Vico Sant' Agostino alla Zecca, nel quartiere Forcella, a Napoli. La serra è stata scoperta ieri sera dalla Polizia a causa dell'acre odore di marijuana che ha attirato l'attenzione di una pattuglia del Commissariato Decumani. I poliziotti, insieme ai Vigili del Fuoco hanno fatto irruzione nell' abitazione, che era al momento disabitata, ed era protetta da un cancello in ferro. Al piano terra, dove erano ospitati bagno e cucina, gli agenti hanno rinvenuto una tenda termica, dotata di illuminazione, riscaldamento…
Un ragazzo di 15 anni ha rischiato di essere travolto da un treno ieri sera nella Stazione di Caserta, ma è stato salvato dalla Polizia. Il ragazzo, probabilmente ubriaco per sfidare il pericolo, si è avvicinato al binario ed aveva intenzione di attendere il treno in arrivo per una sfida, ma è stato sollevato di peso e riportato sulla banchina dai poliziotti di una Volante. Alla Questura di Caserta erano giunte segnalazioni della presenza in Stazione di gruppi di minorenni con atteggiamenti aggressivi e pericolosi. Gli agenti inviati sul posto hanno notato il 15enne che, dopo aver infastidito alcuni passeggeri…
ALIFE - Notizie più certe, confermate dal Maggiore Giovanni Falso, comandante della Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, confermano quanto si vociferava in paese già dalle prime luci dell'alba. Emanuele aveva 18 anni e questa notte ha deciso di togliersi la vita. Emanuele era studente all'Istituto Alberghiero di Piedimonte Matese, bellissimo nelle foto che lo ritraggono con la sua divisa da cuoco.Vero è che qualsiasi sia stata la causa della sua assurda scelta, che non deve interessare a nessuno, si tratta di un fallimento della società, innanzitutto. Ancora una volta una tragedia che ci deve far riflettere, accaduta in una famiglia…
ALIFE – Alife si risveglia con l'amaro in bocca. Una tragedia bruttissima scoperta alle prime luci dell'alba: un giovane diciottenne, stando alle prime indiscrezioni, pare che si sia tolto la vita.Sul posto si trova il Maggiore Giovanni Falso, comandante della Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese e i Carabinieri di Alife.Ancora da accertare i dettagli della vicenda ma qualsiasi essi siano si tratta di un altro duro colpo per una comunità che conserva già brutti ricordi a riguardo.
Pagina 1 di 493

Salute e Benessere

Moda e Tendenze

da queste pARTI

JoomShaper