E' finito in carcere con l'accusa di usura ed estorsione Antonio Di Vico, 56 anni, titolare di un mobilificio di Maddaloni (Caserta), arricchitosi nel corso degli anni prestando a "colleghi" imprenditori e persone in difficoltà somme esigue che poi, grazie ad elevati interessi usurai, sono diventate cifre "mostruose": in un caso mille euro prestati nel 2006 sono diventati 182mila euro, nel 2011. Alcune delle vittime, nel frattempo, sono anche finite sul lastrico. Oltre all'arresto, il gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) ha disposto, nei suoi confronti, anche un sequestro di beni da 180mila euro. Due gli episodi…
"Napoli è città facente parte, fino a prova contraria, del territorio nazionale e non di uno stato con il quale siano rotte le relazioni diplomatiche". Con questa motivazione il giudice del tribunale di Napoli, XII sezione civile, ha condannato, con sentenza del 16 febbraio 2017,una compagnia assicurativa on line che si rifiutava di pagare un assicurato per il furto di uno scooter eccependo che questo era avvenuto a Napoli mentre l'assicurato era residente a Milano. La decisione entra cosi' nella giurisprudenza della vexata questio delle disparità territoriali operate in campo assicurativo. La compagnia, per rifiutare il risarcimento del furto avvenuto…
Ha permesso di individuare una cellula 'ndranghetista abruzzese, con a capo Simone Cuppari, 36enne di origini calabresi e da tempo residente sulla costa chietina, a Francavilla al Mare, l'operazione antimafia ribattezzata 'Design' condotta dai carabinieri di Chieti che hanno indagato per due anni, e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia de L'Aquila. Sono 19 le persone arrestate, 36 quelle complessivamente indagate e beni sequestrati per 10 milioni di euro. Altre 9 persone sono state raggiunte da provvedimenti di obbligo di dimora o di interdizione ad esercitare attività imprenditoriali o rivestire cariche societarie. Altre 8 infine, sono le persone indagate in stato…
Un giovane di 19 anni, di Marigliano (Napoli), è morto in un incidente stradale verificatosi, per cause ancora in corso di accertamento, a Somma Vesuviana (Napoli). Il fatto si è verificato alle 4 della scorsa notte. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, insieme a colleghi del nucleo radiomobile di Castello di Cisterna. Il guidatore di una Punto, un 20enne di Marigliano, ha perso il controllo del veicolo ed è andato a sbattere contro il muro di un'abitazione a bordo strada. Il giovane ed un suo passeggero 17enne, sempre di Marigliano hanno riportato lievi escoriazioni o contusioni refertate…
­ E' compatto della protesta dei tassisti a Napoli dove le auto bianche si sono fermate nella mattinata di ieri. Deserti i principali parcheggi. Alla Stazione centrale ci sono quattro-cinque taxi ma si tratta ­ come spiegano i conducenti ­ di un picchetto per controllare l'eventuale presenza di abusivi, pronti a soffiare clienti ai tassisti regolari. "Molti di noi sono a Roma per sostenere i colleghi delle altre città ­ dice un tassista ­ per noi c'è una sola soluzione, stracciare il decreto sulla proroga alle limitazioni per Uber e le auto Ncc. Paghiamo una licenza tra i 20 ed…
Un uomo di 50 anni è stato aggredito e minacciato con una pistola poi rivelatasi a salve da un 46enne, Pietro Carnevale, pregiudicato, perché si è rifiutato di dargli 5 euro. Il fatto è accaduto in una sala giochi in via Vecchia San Gennaro a Pozzuoli (Napoli), dove il 50enne si stava intrattenendo alle slot machine. L'uomo aveva già risposto ad una prima richiesta del pregiudicato offrendogli una sigaretta ed una moneta, ma si è rifiutato categoricamente di dargli altri soldi. É stato allora che Carnevale prima ha aggredito verbalmente l'uomo, poi ha estratto una pistola, rivelatasi una semiautomatica scenica…
I carabinieri hanno fermato presso un campo nomadi di Maddaloni (Caserta) un cittadino romeno di 37 anni, George Costel, con l'accusa di aver sequestrato e rapinato una connazionale il 17 febbraio scorso. Fu la vittima a denunciare Costel dopo essere finita in ospedale con numerose contusioni. Dalle indagini è emerso che il 37enne avrebbe avvicinato in strada la donna, mentre quest'ultima era in bici, e, dopo averla trascinata in un luogo isolato in piena campagna, avrebbe prima tentato di violentarla senza riuscirvi, quindi l'avrebbe colpita violentemente al capo e al naso obbligandola, dietro la minaccia di un coltello, a consegnargli…
Un uomo di 46 anni è stato arrestato dalla polizia: a suo carico il gip di S. Maria Capua Vetere aveva emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere dopo le denunce per stalking e violenza presentate dalla sua ex fidanzata, ma l'uomo si era reso irreperibile. Dopo quattro mesi stamane si è presentato nuovamente a casa della donna, nel quartiere Poggioreale. La vittima ha segnalato la sua presenza alla polizia, che è intervenuta. La donna aveva conosciuto il 46enne, di Caserta, attraverso Facebook. La loro relazione era nata nel febbraio 2015 e si era conclusa nel luglio dello stesso anno.…
Beni per tre milioni di euro, due ville e il capitale sociale di un panificio, sono stati sequestrati dai carabinieri agli eredi di Giuliano Pianese, un esponente del clan camorristico "Mallardo". I militari della Compagnia di Giugliano stanno eseguendo il provvedimento, emesso dal Tribunale di Napoli, tra Giugliano e Villaricca, in provincia di Napoli. Tra le attività illecite del clan figura anche l'imposizione del pane ai commercianti della zona. Un'indagine patrimoniale ha evidenziato una notevole sproporzione tra i redditi dichiarati dal nucleo familiare di Pianese e i beni posseduti.
Pagina 1 di 486

Moda e Tendenze

Cerco Lavoro

da queste pARTI

JoomShaper