Articoli filtrati per data: Aprile 2016

In un Ciro Vigorito stracolmo in ogni ordine di posto il Benevento strapazza il Lecce ed approda in serie B. Scoppia la festa in città.

 

Pubblicato in Sport
Sabato, 30 Aprile 2016 18:56

Calcio Napoli: allenamento pomeridiano

Seduta pomeridiana per il Napoli a Castelvolturno.

Gli azzurri preparano il match contro l'Atalanta per il "monday night" della 36esima giornata al San Paolo, alle ore 21.

La squadra ha svolto una prima fase di lavoro di attivazione con attrezzi bassi e paletti. Successivamente partitina a campo ridotto e allenamento tecnico tattico.

Domani allenamento pomeridiano.

 

Pubblicato in Sport

La SSC Napoli precisa che l'intervista di Dries Mertens rilasciata al portale belga Nieuwsblad, e ripresa da alcuni media nazionali, risale al marzo scorso in occasione degli impegni dell'attaccante azzurro con la Nazionale belga.

 

Pubblicato in Sport

Dirige il match l'arbitro Giacomelli di Trieste

I 51 precedenti tra serie A, serie B e coppa Italia
(nel 1959/60 si giocò sul neutro di Livorno)
34 vittorie del Napoli
12 pareggi
5 vittorie dell'Atalanta
83 gol del Napoli
30 gol dell'Atalanta
L'ultima vittoria del Napoli:
14 settembre 2013
2-0
26' s.t. Higuain (N), 36' s.t. Callejon (N)
L'ultimo pareggio:
22 marzo 2015
1-1
27' s.t. Pinilla (A), 44' s.t. Zapata (N)
L'ultima vittoria dell'Atalanta:
11 marzo 2012
1-3
10' p.t. Bonaventura (A), 13' p.t. Lavezzi (N), 12' s.t. Bellini (A), 22' s.t. Carmona (A)

Dirige il match Giacomelli di Trieste (assistenti: Costanzo-Crispo; IV uomo: Schenone; addizionali di linea: Tagliavento-Fabbri)
- L'ARBITRO -
Piero Giacomelli di Trieste, 38 anni, è alla sesta stagione nella Can di A e B.
L'esordio in serie A in Genoa-Cagliari 0-1 del 3 aprile 2011.
Vanta 67 presenze in serie A e 39 in B

HA CINQUE PRECEDENTI CON IL NAPOLI:

Napoli-Siena 2-1 il 12 maggio 2013
Napoli-Chievo 0-1 il 14 settembre 2014
Napoli-Parma 2-2 il 10 maggio 2015
Napoli-Palermo 2-0 il 28 ottobre 2015
Napoli-Sassuolo 3-1 il 16 gennaio 2016

COSI' IN CARRIERA:
106 presenze (67 in A e 39 in B)

60 vittorie interne (il 56,6%)
24 pareggi (il 22,6%)
22 vittorie esterne (il 20.8%)

462 ammonizioni (più di 4 a partita)
23 espulsioni (circa una ogni 5 partite)
33 rigori (circa uno ogni 3 partite)
3.221 falli fischiati (circa 30 a partita)

Pubblicato in Sport

Al Del Duca, nella 39.ma giornata di Serie B, parità (2-2) tra Ascoli e Salernitana. Alla doppietta bianconera di Cacia (13' e 18') rispondono le reti granata di Oikonomidis (33') e Bagadur (92'). 

Primo tempo vivacissimo e ricco di emozioni con i gli ospiti capaci di manovrare con maggior incisività mentre appaiono attendistici i marchigiani. L'Ascoli al 13' passa in vantaggio grazie a Cacia, che batte Terracciano. Al 17' è Orsolini ad andare vicino al raddoppio ma il centrocampista dal limite conclude centralmente. Appena un minuto dopo non sbaglia invece Cacia, che al 18' firma la sua personale doppietta battendo Terracciano. Nonostante il doppio svantaggio, gli ospiti non si danno per vinti. Al 33' lo sforzo dei granata campani è premiato dalla rete di Oikonomidis. Nel secondo tempo è sempre la Salernitana ad incalzare con grande impeto sebbene pecchi in fase conclusiva. Tra il 49' ed il 50' è vano il doppio tentativo di testa di Donnarumma. La gioia dei granata esplode al 92' quando Bagadur riesce a battere il portiere avversario e fissare così il risultato sul definitivo 2-2. Un punto all'Ascoli che sale ora a quota 46 ed un punto per la Salernitana che si porta 41 punti in attesa di ricevere il Modena.

 

Pubblicato in Sport

Nella 39/ma giornata di serie B l'Avellino ha violato il campo della Virtus Lanciano con il risultato di 2-1. Gli irpini a segno nel primo tempo al 12' con Mokulu su rigore. I campani hanno poi raddoppiato con J. Silva al 22' prima del 2-1 segnato dal lancianese Salviato su rigore al 28' sempre della prima parte di gara. Per l'Avellino è salvezza. Per i padroni di casa si complica invece il discorso permanenza. 

Pubblicato in Sport

Si terrà lunedì prossimo 2 maggio, alle ore 10.30, la cerimonia di consegna al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco di 26 mezzi speciali acquistati dalla Protezione civile della Regione Campania.

Si tratta di 2 furgoni destinati a sala operativa e comando avanzato; 2 autobotti da 14000 litri; 2 quad e 2 motoslitte; nonché di 16 pickup, di cui 14 attrezzati con innovativo modulo antincendio da 400 lt e IFEX e di 2 carrelli schiuma tipo Oneseven che troveranno impiego anche per gli interventi nella Terra dei Fuochi.

La cerimonia si terrà presso il piazzale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Salerno, in Via S. Eustachio, 32 ove sono stati consegnati i mezzi su indicazione dello stesso Corpo regionale quale migliore base logistica. Le chiavi dei mezzi speciali saranno simbolicamente consegnate dal presidente della Giunta Regionale, Vincenzo De Luca ai rappresentanti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Alla cerimonia prenderanno parte anche il Prefetto di Salerno, Salvatore Malfi, il Comandante nazionale dei Vigili del Fuoco, Gioacchino Giomi, il Comandante regionale del Corpo, Giovanni Nanni, il Comandante dei Vigili del Fuoco della Provincia di Salerno, Emanuele Franculli, il Consigliere alle emergenze della Giunta De Luca, Aniello Di Nardo e il Direttore generale della Protezione civile regionale, Italo Giulivo.

I mezzi (che costituiscono un primo lotto di un parco piú ampio) sono stati acquistati con fondi Por Fesr 2007-2013 dell' obiettivo operativo 1.6 per il potenziamento della colonna mobile regione campania di protezione civile. La loro concessione in comodato d'uso ai Vigili del Fuoco rientra nell'Accordo di Programma Quadro stipulato fra la Regione Campania e il Ministero dell'Interno - Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, per la reciproca collaborazione in attività di protezione civile.

 

Pubblicato in Attualità

Calcio

Serie B

Risultati della 39/a giornata 

Ascoli - Salernitana 2-2

Brescia - Vicenza 0-1

Cagliari - Livorno 2-2

Cesena - Pro Vercelli lunedì, ore 20.30

Como - Ternana domani, ore 17,30

Virtus Entella - Pescara 0-0

Virtus Lanciano - Avellino 1-2

Latina - Spezia 0-0

Modena - Crotone 1-1 (giocata ieri)

Perugia - Bari 0-0

Trapani - Novara 0-0. 

Pubblicato in Sport

Il cimitero di Maddaloni è stato chiuso per motivi di sicurezza. A determinare la decisione il crollo avvenuto nella giornata di ieri in una delle strutture presenti. Una palazzina che ospitava centinaia di salme, forse determinato dai lavori effettuati nelle scorse settimane.

Pubblicato in Cronaca

Tragedia a Casagrande, in provincia di Reggio Emilia. Salvatore Brandi, 30enne di Maddaloni, rimasto vittima di un incidente sul lavoro. L'uomo è stato colpito mortalmente mentre trasportava una lamiera con un muletto. Inutile l'arrivo dei soccorsi, automatica, ambulanza ed elisoccorso.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 78

Salute e Benessere

Moda e Tendenze

da queste pARTI

JoomShaper