Aversa: una "casa" per chi soffre di problemi mentali

Pubblicato in Territorio
Sabato, 07 Gennaio 2017 16:40

Uno spazio nuovo per aiutare chi soffre di problemi psichiatrici. Martedì 10 gennaio alle 11, ad Aversa, (provincia di Caserta) si inaugura un nuovo Centro di Salute Mentale. Una struttura che servirà i distretti sanitari numero 17 di Aversa e numero 18 di Succivo.

Dopo la significativa esperienza del Centro di Salute Mentale di palazzo Orabona ad Aversa, finita nel 2014, è rimasta viva l'esigenza di ricostruire un contesto operativo che favorisse le pratiche di una salute mentale realmente territoriale. L'attività, dopo importanti lavori edilizi e impiantistici, è finalmente pronto il nuovo Centro di Viale Europa, dove saranno garantite a decine e decine di pazienti le prestazioni sia ambulatoriali che territoriali, e dove troveranno un loro posizionamento un Day-Hospital per la gestione delle acuzie psichiatriche e un Centro Diurno per le attività di riabilitazione psicosociale.

Sarà aperto per 12 ore al giorno in tutti i giorni feriali. Valore aggiunto, la struttura è di proprietà dell'Asl, cosa che consentirà all'azienda di risparmiare sulla spesa per il fitto precedentemente sostenuta. Un'ancora di salvezza poter contare su una nuova struttura, in un Paese nel quale non sempre è facile trovare risposte ai problemi dell'anima è fondamentale. Per molti pazienti sarà una vera e propria ancora di salvezza.

Quello psichiatrico è un disturbo molto complesso da affrontare, perché riguarda non solo la mente ma anche il corpo. I sintomi si manifestano infatti sia a livello cognitivo e fisico, emotivo e comportamentale. Per questa ragione è importante che il paziente venga seguito da diverse figure professionali capaci di collaborare tra loro.

All'inaugurazione del 10 saranno presenti, oltre al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, anche il direttore generale della Asl Caserta Mario De Biasio, il direttore del dipartimento di salute mentale della Asl Caserta Luigi Carizzone e il Sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro.

Aversa: inaugurazione nuovo Centro di Salute Mentale

Pubblicato in Territorio
Mercoledì, 04 Gennaio 2017 14:06

Martedì 10 gennaio, alle ore 11.00, in Viale Europa 6 ad Aversa l'inaugurazione del nuovo Centro di Salute Mentale (CSM) competente per i distretti sanitari n. 17 di Aversa e n. 18 di Succivo.

Dopo la significativa esperienza del CSM ubicato nel palazzo Orabona di Aversa, conclusasi nel 2014, è rimasta viva l'esigenza di ricostruire un contesto operativo che favorisse le pratiche di una salute mentale realmente territoriale. In seguito a importanti lavori di rifacimento edilizi e impiantistici, è finalmente pronto il nuovo CSM di Viale Europa, dove saranno garantite ai pazienti le prestazioni sia ambulatoriali che territoriali, e dove troveranno collocazione un Day-Hospital per la gestione delle acuzie psichiatriche e un Centro Diurno per le attività di riabilitazione psicosociale.

Sarà aperto per 12 ore al giorno in tutti i giorni feriali. Valore aggiunto: la struttura è di proprietà della ASL, cosa che consentirà all'azienda di risparmiare sulla spesa per il fitto precedentemente sostenuta. All'inaugurazione saranno presenti il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il Direttore Generale della ASL Caserta Mario De Biasio, il Direttore del Dipartimento di Salute Mentale della ASL Caserta Luigi Carizzone, il Sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro.

Aversa, dal 28 al 30 dicembre, Presepe Vivente alla Parrocchia Santa Maria la Nova

Pubblicato in Eventi
Mercoledì, 21 Dicembre 2016 09:10

AVERSA - La Parrocchia Santa Maria la Nova per aiutare sempre più a vivere e riscoprire il significato più intimo della celebrazione del Natale, organizza nei giorni 28 - 29 - 30 Dicembre 2016 dalle 18:30 alle 21:30 la 1° edizione del Presepe Vivente. Il presepe costituisce da sempre la rappresentazione principale delle ricorrenze natalizie per il messaggio d'amore e di pace che scaturisce dalla capanna di Betlemme.
Questa rappresentazione offrirà a tutti la possibilità di viaggiare nel tempo e nella memoria, rivivendo il grande evento della Natività attraverso quadri scenici e dare l'interessante opportunità di riscoprire il quartiere "Borgo di Aversa", non solo agli stessi abitanti ma anche a chi dai paesi vicini verrà a visitare la nostra opera.
Ormai a lavoro da alcuni mesi, volenterosi collaboratori della Parrocchia hanno ricostruito nel grande spazio dei campi parrocchiali scene di vita ordinaria dell'epoca di Gesù che si snodano lungo un percorso che dalla quotidianità del tempo conduce fino alla Grotta di Betlemme. Lungo il percorso ci saranno alcune scene recitate che si susseguiranno durante le tre serate, esse rappresenteranno San Francesco che inventa il Presepe, l'Annunciazione a Maria, la Visitazione di Maria a Elisabetta e la Corte di Erode, oltre ovviamente alla scena della Natività. Questo tipo di rappresentazione favorisce l'intento di poter vivere il Presepe Vivente come una forma di catechesi sul vero senso del Natale.
Sarà questa un occasione di crescita comunitaria che vedrà insieme bambini, ragazzi, giovani e adulti mettersi in gioco per portare in scena l'evento di Natale.
L'ingresso sara' gratuito. A fianco all'area scenica saranno allestiti degli stands gastronomici il cui ricavato servirà a coprire le spese di realizzazione.

Aversa: apre re.workm, il coworking nel cuore della città

Pubblicato in Territorio
Giovedì, 15 Dicembre 2016 14:54

AVERSA - Qualcuno l'ha definita "la rivoluzione del terzo spazio", una dimensione in cui partecipazione, confronto e networking confluiscono dando vita ad una nuova fruizione degli spazi lavorativi.

C'era una volta l'ufficio, il "secondo spazio" della vita di un individuo: oggi il trend si chiama coworking, l'open space che crea valore aggiunto nelle vite di liberi professionisti, startupper e nomadi digitali.

Martedì 20 Dicembre, alle ore 17.00, in piazza Principe Amedeo 31, ad Aversa, ci sarà l'inaugurazione di re.work, un nuovo spazio di coworking che rappresenta un vero e proprio polo delle opportunità per tutti i professionisti, le giovani aziende e le startup della zona.
Negli ultimi anni il coworking si sta imponendo come soluzione vincente per i suoi innumerevoli vantaggi. Dall'abbattimento dei costi alla condivisione, dalla fertilità innovativa al valore della rete.
re.work, ispirato dal know how del "fratello maggiore" al Centro Direzionale di Napoli, è tutto questo: uno spazio di lavoro condiviso dove si può avere una postazione di lavoro con tutti i servizi e le utenze a costi minimi, con la possibilità di ampliare la propria rete di contatti con tutte le realtà imprenditoriali e figure professionali che vi co-abitano.

La soluzione perfetta per chiunque scelga consapevolmente di ridurre i costi, aumentare le proprie possibilità e arricchire le proprie idee in un luogo in cui circolano informazioni, conoscenze, creatività ed innovazione.
Da re.work sarà possibile organizzare eventi aziendali, presentazioni, corsi di formazione e creare nuove relazioni professionali semplicemente condividendo lo stesso spazio e le stesse necessità. Inoltre, agendo da autentico hub, re.work offrirà servizi gratuiti di consulenza fiscale, supporto nella partecipazione a bandi e supporto nello sviluppo del business model ai coworker che vogliono far partire una nuova impresa con una marcia in più o migliorarne una già esistente.

Nelle parole di Corrado Sorge, founder di re.work Aversa, emerge "la volontà, fin dal primo momento, di realizzare una struttura che rispondesse alle precise esigenze di giovani imprenditori e startupper. Abbiamo scelto dunque - prosegue - di andare incontro alle necessità di tutti quei professionisti che potranno trovare in re.work un nuovo punto di riferimento, creando a loro volta network di relazioni in cui lo spazio di condivisione diventi spazio di conoscenza".

Per Carmelo Mirabile, direttore dell' spazio di Aversa, "in un territorio del genere, da sempre fucina di talenti, una struttura come re.work costituisce un volano per la crescita di un tessuto economico che in ambito digitale è più vivo che mai. Come accaduto altrove, in Italia e nel Mondo, crediamo che un nuovo coworking possa avere una forte ricaduta economica e sociale, rappresentando un forte stimolo per chi ha scelto di lavorare tra Napoli e Caserta".

La partecipazione all'opening del 20 dicembre, arricchito dagli interventi di Michela Rostan componente Commissione Giustizia della Camera, Domenico de Cristofaro, Sindaco di Aversa, Architetto ed Urbanista, Carmelo Mirabile, Co-founder di re.work Aversa e Microbees technology ltd., Corrado Sorge, Amministratore unico di Hubstrat e ideatore di re.work., e Valentina Casola, Professore Associato presso il Dipartimento di Ingegneria elettrica e Tecnologie dell'Informazione dell'Università di Napoli Federico II, è completamente gratuita.

 

Aversa: accoltellato durante movida, 18enne arrestato dalla Polizia

Pubblicato in Cronaca
Mercoledì, 14 Dicembre 2016 14:54

La Polizia ha arrestato a Trentola Ducenta (Caserta) il 18 enne Giuseppe Marchese, accusato di aver accoltellato un ragazzo di 20 anni il 6 novembre scorso ad Aversa in piazza Municipio, cuore della movida, dopo una lite per futili motivi.

Il giovane è stato posto agli arresti domiciliari su ordine del Gip del Tribunale di Napoli Nord per il reato di lesioni volontarie pluriaggravate.

La vittima, ferita in più parti del corpo, restò ricoverata in ospedale diversi giorni in prognosi riservata.

Determinanti per le indagini dei poliziotti del Commissariato di Aversa, coordinate dalla Procura di Napoli Nord, le testimonianze dei tanti ragazzi presenti. Lo stesso ragazzo ferito ha poi riconosciuto il suo aggressore. 

Aversa: domani simulazione incendio alla stazione ferroviaria

Pubblicato in Territorio
Martedì, 15 Novembre 2016 16:49

Nella stazione di Aversa (Caserta), esercitazione di Protezione Civile organizzata dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Il test, che si svolgerà domani tra le 10 e le 12.30, simulerà un principio d'incendio nella biglietteria. Il personale ferroviario in servizio chiede l'intervento dei Vigili del fuoco e del 118. Per motivi di sicurezza è disposta l'evacuazione dei locali e, in attesa dei soccorsi, i viaggiatori adeguatamente informati e assistiti vengono indirizzati verso i punti di raccolta.

Dal momento dell'allerta si attiveranno i protocolli di emergenza con il coinvolgimento dei soggetti interessati. Le squadre di intervento, coordinate dalle rispettive sale operative, opereranno seguendo le procedure previste in questi casi, provvedendo al completo spegnimento dell'incendio e al ripristino delle condizioni di sicurezza e agibilità dei luoghi di lavoro. L'esercitazione ha come scopo principale la verifica dell'efficacia, dal momento dell'allarme, delle procedure e dei tempi di risposta delle strutture del territorio. Inoltre, sarà collaudato "sul campo" il sistema di intervento tecnico e di assistenza previsto dal protocollo d'intesa stipulato tra il Gruppo FS Italiane e la Protezione Civile.

Le operazioni si svolgeranno secondo le modalità programmate, senza creare ripercussioni alla circolazione dei treni. Per evitare ingiustificati allarmismi, la clientela sarà preventivamente informata attraverso locandine e ripetuti annunci. Durante la simulazione i biglietti potranno essere acquistati servendosi delle emettitrici automatiche sul marciapiedi del primo binario.

 

Aversa: musical vocazionale ispirato a Don Bosco al Seminario Vescovile

Pubblicato in Territorio
Sabato, 05 Novembre 2016 10:16

Il Seminario Vescovile di Aversa celebrando il suo patrono San Carlo Borromeo, ha iniziato un nuovo anno di formazione, presentando alla comunità i nuovi giovani che hanno scelto di iniziare un cammino in seminario.

Dopo la Santa Messa presieduta dal Vescovo S. E. Mons. Angelo Spinillo, si è tenuto un musical vocazionale preparato dai seminaristi, dal titolo "Ascolta... e il tuo cuore ti parlerà", con la regia di Anna Pollio, Responsabile della Cooperativa sociale "I Congiunti", che ha sottolineato l'importanza di questa "rappresentazione sullo stile del Santo e pedagogista Don Bosco, con una particolare attenzione al suo insegnamento sull'amorevolezza che, nel Sistema Preventivo, è diventata ormai elemento imprescindibile per chiunque voglia comprendere, imitare o anche semplicemente rileggere cosa Don Bosco intendesse per educazione".

Con le parole "tutti possono essere modello per gli altri se conducono la loro vita nel rispetto di se stessi", il Santo invita i ragazzi a dare fiducia al proprio pensiero cogliendo i punti vitali del desiderio che nasce ponendosi in relazione con il livello interiore, il solo riflesso del valore proprio di ciascuno.

Un vivo senso di conferma che accresce l'autostima, soprattutto valutando l'eccezionale sistema preventivo di Don Bosco, scelto dagli educatori come tema portante della ricerca.

 

Aversa: Telecomunicazioni, Tim lancia in città banda ultralarga fino a mille mega

Pubblicato in Attualità
Mercoledì, 02 Novembre 2016 16:33

''Tim accelera con la banda ultralarga ad Aversa e lancia la connessione superveloce a 1.000 megabit grazie alla nuova rete Ftth (Fiber to the home); a partire da oggi, infatti, è disponibile l'offerta fibra a 300 megabit e coloro che sceglieranno di attivarla potranno chiedere di sperimentare, senza costi aggiuntivi, l'ultra-internet fino a 1.000 megabit al secondo in download e 200 megabit in upload''.

Ne da' notizia un comunicato della società nella quale si afferma anche che ''i collegamenti con la fibra ultra-veloce sono già presenti in alcune zone della città e saranno estesi in modo da rendere i servizi progressivamente disponibili alla clientela''.

Si tratta, rileva la nota, ''della più alta velocità di connessione raggiunta in Italia a livello residenziale su un collegamento in fibra ottrica, che viene resa disponibile alla clientela di Aversa in via sperimentale fino al 31 maggio 2017''.

Il progetto "fibra 1.000 mega" ha l'obiettivo di ''mettere a disposizione delle principali città italiane le più avanzate soluzioni di rete per la banda ultralarga in grado di far accedere cittadini e imprese a servizi sempre più performanti, confermando così l'impegno di Tim per l'innovazione tecnologica''.

Aversa: Galà moda fine estate ed elezione Miss Aversa

Pubblicato in Eventi
Venerdì, 23 Settembre 2016 15:21

Aversa - Il prossimo 26 settembre, alle ore 20.00 in Piazza Cittadinanza Attiva di Aversa, si terrà il galà moda di fine estate 2016. Per l'occasione sarà eletta Miss Aversa, che rappresenterà il volto della città. Intervalli di moda saranno presentati dalle Miss'n'Kiss, modelle professioniste dell'omonimo gruppo. A curare le coreografie è stata chiamata la Maestra Maria Lourdes Guarino.

La serata sarà presentata da Erennio De Vita. In giuria siederanno oltre all'amministrazione comunale anche varie autorità e nomi dello spettacolo. Il patron dell'evento, Michele Ciliento, ha dichiarato:" L'idea non è solo quella di dare una bella miss ad una bella città, ma come d'accordo con l'amministrazione, in particolare il Sindaco Enrico De Cristofaro e l'Assessore Alfonso Oliva, anche quella di rivalutare e dare importanza a tutte le piazze della città". Presenti le telecamere di Blu Italia, che trasmetteranno le immagini più salienti della serata a circuito nazionale.

 

Aversa: nel week-end Book Festival Bar

Pubblicato in Cultura
Giovedì, 01 Settembre 2016 14:41

Sabato 3 e domenica 4 settembre si terrà ad Aversa (CE) il Book Festival Bar, con il patrocinio della Regione Campania e dell'Amministrazione comunale di Aversa. Il Festival è promosso dall'associazione culturale CLIO di Cernusco sul Naviglio (Mi) e dalla redazione del blog Legenda Letteraria, con la direzione artistica di Loredana Limone, scrittrice per case editrici molto affermate a livello nazionale, quali Salani (editrice della saga di Harry Potter) e Guanda.

L'evento, dal titolo 'Book Festival Bar' è nato per creare un momento di confronto e di incontro intorno alla letteratura, nei bar e nei locali, con il proposito di unire la cultura allo sviluppo economico e commerciale del territorio, anche per contribuire a rafforzare quelle reti sociali necessarie. A partire dalle ore 10:00 di sabato 3 settembre ci saranno 8 incontri in diversi bar della città aversana e 16 scrittori interverranno per parlare di letteratura e della necessità della lettura.

Di seguito il programma:

Sabato 3 settembre, ore 10, BAR ROMA (piazza Municipio 44) Lidia Luberto e Paolo Miggiano; ore 12 LA PLACA LOUNGE BAR (piazza Municipio 17) Wanda Marasco e Roberto Caracci; ore 16 LE BOTTEGHE DI LEONARDO (via Raffaello 80) Giovanna Mozzillo e Nicola Manzò; ore 18 L'ETOILE CAFE (via S. D'Acquisto 64) Chiara Santoianni e Peppe Lanzetta.

Domenica 4 settembre, ore 10 LOUNGE BAR 2 PINI (via Giotto 5) Marilena Brassotti Ziello e Fabio Mundadori; ore 12 BAR REVER (via Giotto 105) Cristina Zagaria e Salvatore Basile; ore 16 CAFFE BOLLICINE (via Diaz 82) Daniela Carelli e Pino Imperatore; ore 18 LOUNGE BAR LA FAUNA (viale della Libertà 110) Loredana Limone e Angelo Petrella.

Pagina 1 di 7

Salute e Benessere

Moda e Tendenze

Cerco Lavoro

da queste pARTI

JoomShaper