La squadra di “Le Domeniche della Prevenzione” fa tappa a Vairano Patenora

Pubblicato in Territorio
Venerdì, 10 Febbraio 2017 10:16

VAIRANO PATENORA – Nuovo appuntamento con la prevenzione quello in programma per domenica 19 febbraio presso la casa parrocchiale Sant'Orsola in via Aldo Moro a Vairano Patenora. A partire dalle ore 9:00 fino alle 18:00 l'equipe di medici dell'Associazione Angela Serra Onlus filiale di Caserta/Benevento porterà avanti il loro progetto che sin dal primo appuntamento sta riscuotendo un grande successo in termini di prenotazioni.
La tappa di Vairano Patenora sarà dedicata alle visite senologiche ed ecografie mammarie. Ma si punterà anche alla prevenzione delle patologie respiratorie con spirometria; alla valutazione della saturazione ossigeno e visita pneumologica; alla prevenzione patologie cardiache con elettrocardiogramma e visita cardiologica.
"Sempre più numerose sono le richieste di Comuni, Parrocchie, Centri Medici e Centri estetici che ci stanno contattando per ospitarci, questo è motivo di grande orgoglio considerando che il nostro obiettivo primario è quello di affiancare il servizio sanitario soprattutto nella prevenzione". Fanno sapere dall'Associazione Angela Serra.
Per Info e Prenotazioni 3319352297

Angela Serra Onlus, “Le Domeniche della Prevenzione”: primo appuntamento del 2017 a Torrecuso

Pubblicato in Eventi
Lunedì, 16 Gennaio 2017 10:37

TORRECUSO – Si riparte il 29 gennaio da Torrecuso (BN) con "Le Domeniche della Prevenzione", geniale intuizione dell'Associazione Angela Serra Onlus fliale Caserta/Benevento che con queste iniziative si propone di affiancare il servizio sanitario puntando alla prevenzione e raccogliendo fondi per la ricerca sul cancro. Questo primo appuntamento del 2017, in programma presso il Centro Estetico Venus di Contrada Collepiano a Torrecuso dalle 9:00 alle 18:00, prevede nuove proposte di screening ai cittadini che vorranno supportare le finalità dell'Associazione e nel contempo puntare alla prevenzione.
Tre le proposte pensate per questa occasione: visita senologica ed ecografia mammaria; prevenzione patologie respiratorie. Valutazione della saturazione ossigeno e visita pneumologica; prevenzione patologie cardiache con elettrocardiogramma e visita cardiologica.
"Abbiamo potuto ampliare la nostra offerta, - ha precisato il chirurgo e presidente dell'Angela Serra Onlus Maria Diana Fidanzaproprio grazie alla collaborazione di molti medici che sin dall'inizio di questa esperienza hanno messo a disposizione dell'iniziativa la loro professionalità gratuitamente. Dopo i primi straordinari successi e traguardi raggiunti ci sentiamo motivati a fare sempre meglio al fianco dei cittadini e per la ricerca sul cancro. La parola d'ordine continuerà ad essere "prevenzione"".

Le Domeniche della Prevenzione approda a Dragoni, il 13 novembre tiroide e addome sotto la lente d’ingrandimento

Pubblicato in Eventi
Lunedì, 07 Novembre 2016 08:40

DRAGONI - Nuovo appuntamento con la prevenzione a Dragoni. L'Associazione Angela Serra Onlus sezione Caserta/Benevento prosegue con gli appuntamenti de "Le Domeniche della Prevenzione", stavolta ad accogliere l'equipe di volontari sarà il Comune di Dragoni di via Roma il giorno 13 novembre a partire dalle ore 8:30 fino alle 18:00.
Aperte dunque le prenotazioni per questa giornata di prevenzione, stavolta dedicata alla tiroide e all'addome. Sarà possibile effettuare, infatti, visite ed ecografie alla tiroide e visite ed ecografie all'addome con un piccolo contributo che servirà alla Onlus per le sue attività di sensibilizzazione dell'opinione pubblica sull'importanza della prevenzione dei tumori.
"Le malattie della tiroide possono riguardare la funzione (produzione di ormoni in eccesso o in difetto - ipertiroidismo, e ipotiroidismo), la morfologia (cambiamenti della forma, gozzi e noduli), oppure può essere sede di infiammazioni (tiroiditi) e di tumori. Milioni di italiani sono colpiti da malattie della tiroide ma solo 1 su 5 le conosce. L'incidenza dei disturbi tiroidei , in particolare il cancro , è in aumento variando, secondo la regione geografica, dal 4 al 60%. Le zone più colpite sono quelle montane e ad elevare incidenza è anche l'inquinamento ambientale, sia tossico che radioattivo. Le patologie tiroidee sono più frequenti nelle donne (il rapporto uomo-donna è 1:2) tra i 30 e i 50 anni a causa dei continui cambiamenti ormonali. Informazione, prevenzione e diagnosi precoce significano prevenire l'insorgere di problemi gravi e limitare le conseguenze sull'organismo. Oltre a possibilità terapeutiche migliori". A dichiararlo la presidente dell'Associazione Angela Serra Maria Diana Fidanza, medico chirurgo presso la Casa di Cura Villa dei Pini di Piedimonte Matese.
"Per quanto riguarda le patologie addominali, invece, - ha concluso Fidanza – non bisogna sottovalutare il rischio di masse, problemi epatobiliari e pancreatici, aneurismi della aorta addominale, complicazioni alla sfera urogenitale. Con una semplice ecografia è possibile, dunque, diagnosticare precocemente e trattare tempestivamente eventuali situazioni di allarme".
Per info e prenotazioni 3319352297

Sempre più seguite “Le Domeniche della Prevenzione”, a San Salvatore Telesino la soddisfazione dei pazienti

Pubblicato in Salute
Lunedì, 17 Ottobre 2016 13:39

SAN SALVATORE TELESINO (BN) – Proseguono spediti verso la prevenzione i membri dell'Associazione Angela Serra Onlus sezione di Benevento-Caserta. Ieri, 16 ottobre, è stata la volta di San Salvatore Telesino e molte sono state le persone che si sono aggiunte a quelle già prenotate. Stanchi ma soddisfatti i medici e tutto lo staff che stavolta, accolti dall'Health Medical Center di Via Corte Nocera a San Salvatore Telesino, hanno dedicato questa domenica alla prevenzione dei melanomi, del cancro della mammella e del cancro di vescica e prostata.
"Abbiamo accolto subito la proposta della dottoressa Fidanza, - ha dichiarato Emilio Bove, uno dei tre medici dello studio associato ospitante – questo centro ospita tre medici di famiglia e un pediatra e dunque ben vengano iniziative come questa perché la prevenzione è di fondamentale importanza. E siamo a disposizione anche per collaborazioni future".
Entusiasti i pazienti intervistati: "Tramite un'amica ho scoperto sia l'iniziativa che le attività dell'Angela Serra e devo dire che oltre riscontrare oggi competenza e cortesia trovo nobile anche la mission dell'Associazione".
"Abbiamo appreso dai social l'iniziativa e abbiamo subito prenotato, i medici sono stati molto gentili e ci hanno messo a nostro agio togliendoci completamente dall'imbarazzo che può comportare una visita senologica"
"Noi veniamo da Benevento, nonostante non vicinissimi a San Salvatore Telesino abbiamo subito approfittato dell'occasione per ovviare a lunghe liste d'attesa"
"Eccellente iniziativa e eccellente accoglienza. Noi uomini siamo sempre restii alle visite in generale ma devo dire che la grande professionalità dei medici conosciuti mi ha messo completamente a mio agio. Ben vengano iniziative del genere, considerando anche lo scopo nobile dell'Associazione".

“Le Domeniche della Prevenzione” fa tappa a San Salvatore Telesino

Pubblicato in Eventi
Lunedì, 10 Ottobre 2016 07:43

SAN SALVATORE TELESINO – Tappa beneventana per "Le Domeniche della Prevenzione". Appuntamento a San Salvatore Telesino (BN), presso l'Health Medical Center di Via Corte Nocera a partire dalle ore 9:00. Grazie alla disponibilità dei medici Emilio Bove ed Emilio Di Biase, infatti, l'Associazione Angela Serra Onlus, sezione Benevento- Caserta per la ricerca sul cancro, continua le visite itineranti grazie alla disponibilità del suo team di medici e collaboratori che a titolo gratuito danno la loro disponibilità per aiutare la raccolta fondi.
Queste le visite che sarà possibile effettuare prenotando al numero 3319352297: visita dermatologica e dermatoscopica, "controlla che i tuoi nei siano tutti di bellezza" lo slogan (dalle 14:00 alle 18:00); visita urologica che comprende esame urine, ecografia vescico prostatica, test rapido PSA (dalle 9:00 alle 13:00); visita senologica con ecografia mammaria (dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00).
Info e Prenotazioni 3319352297

Tiroide e melanoma al centro de “Le Domeniche della Prevenzione”. Sold out per Alife. Maria Diana Fidanza: “Informazione, prevenzione e diagnosi precoce significano prevenire l’insorgere di problemi gravi e limitare le conseguenze sull’organismo”

Pubblicato in Attualità
Mercoledì, 14 Settembre 2016 10:27

ALIFE - Riprendono da Alife le attività dell'Associazione Angela Serra Onlus sezione Caserta/Benevento. "Le Domeniche della Prevenzione" farà tappa presso la sala consiliare del Comune di Alife questa domenica, 18 settembre, a partire dalle ore 8:00. A pochi giorni dal lancio dell'iniziativa già si è registrato il "tutto esaurito" per le visite che stavolta vedranno al centro dell'attenzione le malattie della tiroide e il melanoma. In merito alla tiroide presso la Casa Comunale saranno eseguite visite ed ecografie mentre Il prelievo per TSH sarà effettuato il mattino precedente presso la Casa di Cura Villa dei Pini.
Abbiamo chiesto a Maria Diana Fidanza, medico chirurgo e presidente dell'Associazione Angela Serra: "Ci spieghi in breve la funzione della tiroide e dunque l'importanza della prevenzione in relazione alle malattie legate ad essa".
"La tiroide è una ghiandola endocrina a forma di farfalla, posizionata nella regione anteriore del collo costituita da due lobi, destro e sinistro, uniti da un ponte che si chiama istmo e per funzionare bene ha bisogno di iodio. E' una specie di 'centrale elettrica' del nostro corpo: con i suoi ormoni T3 e T4 controlla il metabolismo e funzioni importanti come il battito cardiaco, la pressione arteriosa, il livello di colesterolo, il peso, lo sviluppo del sistema nervoso, l'acutezza mentale, l'accrescimento corporeo, la forza muscolare, la funzione sessuale e molto altro. Per tale motivo quando questa ghiandola non funziona correttamente, tutto il corpo ne risente". Questa la prima parte della risposta alla domanda rivolta alla presidente Fidanza che ha continuato:
"Le malattie della tiroide possono riguardare la funzione (produzione di ormoni in eccesso o in difetto - ipertiroidismo, e ipotiroidismo), la morfologia (cambiamenti della forma, gozzi e noduli), oppure può essere sede di infiammazioni (tiroiditi) e di tumori. Milioni di italiani sono colpiti da malattie della tiroide ma solo 1 su 5 le conosce. L'incidenza dei disturbi tiroidei , in particolare il cancro , è in aumento variando, secondo la regione geografica, dal 4 al 60%. Le zone più colpite sono quelle montane e ad elevare incidenza è anche l'inquinamento ambientale, sia tossico che radioattivo. Le patologie tiroidee sono più frequenti nelle donne (il rapporto uomo-donna è 1:2) tra i 30 e i 50 anni a causa dei continui cambiamenti ormonali. Informazione, prevenzione e diagnosi precoce significano prevenire l'insorgere di problemi gravi e limitare le conseguenze sull'organismo. Oltre a possibilità terapeutiche migliori.
Basta un esame del sangue che dosi il TSH, l'ormone prodotto dalla ghiandola ipofisi per regolare la tiroide. Si alza quando la tiroide funziona poco e si abbassa quando funziona tanto. E' l'indagine di primo livello per la diagnosi sia di ipertiroidismo che di ipotiroidismo e per la valutazione della terapia farmacologica intrapresa. In soggetti sani adulti il TSH ematico varia da 0,4 a 4 µU/ml, con intervalli di riferimento variabili da laboratorio a laboratorio anche in relazione alle caratteristiche del paziente. In caso di riscontro di problemi potrà essere eseguito il dosaggio degli ormoni tiroidei T3 e T4 , degli anticorpi anti-tiroide, in particolare degli Ab anti-TPO, o in alcuni casi particolari, esami di laboratorio più complicati".

Associazione Angela Serra, si riparte da Alife con “Le Domeniche della Prevenzione”. Una parte del ricavato andrà ai terremotati di Marche e Lazio

Pubblicato in Territorio
Mercoledì, 07 Settembre 2016 09:02

ALIFE - Riprendono le attività dell'Associazione Angela Serra Onlus sezione Caserta/Benevento. E riprendono con l'iniziativa che più di tutte ha distinto le attività degli associati fino a questo momento: "Le Domeniche della Prevenzione". Dopo la pausa estiva, dunque, si ricomincia da Alife, dove il giorno 18 settembre prossimo, presso il Comune, sarà possibile effettuare controlli medici dedicati alla prevenzione del melanoma e alla patologia tiroidea.
L'iniziativa, patrocinata dal Comune di Alife, che aprirà la Sala Consiliare trasformandola in uno studio medico, ha una duplice valenza: sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della prevenzione dei tumori e raccogliere fondi da destinare anche alle attività dell'Associazione. Ma quest'estate un grave fatto ha messo in ginocchio il centro Italia e allora una parte del ricavato andrà anche ai terremotati di Lazio e Marche.
La parola d'ordine è dunque ancora una volta "prevenzione". La giornata della prevenzione che si svolgerà il 18 settembre ad Alife prevede visite specialistiche, esami strumentali ed esami ematochimici, questi ultimi realizzati grazie alla disponibilità della Casa di Cura Athena Villa dei Pini di Piedimonte Matese.
"La sensibilità che ho da sindaco verso la prevenzione è pari, se non superiore, - ha precisato il primo cittadino Salvatore Cirioli - a quella che ho da medico. Ho accolto di buon grado la proposta della dottoressa Maria Diana Fidanza, presidente dell'Associazione Angela Serra, perché credo si tratti di uno straordinario modo di fare prevenzione".
Per info e prenotazioni 3319352297

Moda e Tendenze

Cerco Lavoro

Cercansi in Germania infermieri

Cercansi in Germania infermieri

Nuovo annuncio per possibilità di lavoro in Germania: questa volta si ricercano Infermieri professio...

da queste pARTI

JoomShaper