Mondragone: pranzo sociale della Befana con il sindaco Schiappa

Pubblicato in Territorio
Sabato, 07 Gennaio 2017 16:46

Si è tenuto quest'oggi presso il salone della Parrocchia di San Giuseppe Artigiano il pranzo sociale della befana organizzato dall'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Giovanni Schiappa, con la partecipazione di diversi partner privati che hanno contribuito alla realizzazione dello stesso.

L'Assessorato alle Politiche sociali retto da Lucia Smirne, aldilà di ogni aspettativa, ha registrato la partecipazione di circa 180 persone, tra concittadini, connazionali e stranieri, in un clima di pacifico multiculturalismo, arricchito da canti e poesie lette dai partecipanti, oltre che dalla musica offerta dal dj mondragonese Ivan Tipaldi.

Le Parrocchie Cittadine, la Croce Rossa Italiana, la Protezione Civile e tanti volontari hanno fatto da cornice a questo evento solidale.

"In questo periodo segnato da una cosi forte conflittualità multietnica – commenta il Sindaco Giovanni Schiappa – a Mondragone diamo prova del fatto che i valori cristiani dell'accoglienza e dell'altruismo non hanno colore e bandiere, riuscendo ad unire ciò che spesso la disperazione divide. In un momento cosi difficile, occorre operare un intelligente bilanciamento tra l'intransigenza sul tema del rispetto delle nostre regole e della nostra cultura e la necessità di non dimenticare mai chi si trova in una condizione di difficoltà. E' un po' questo – conclude il Sindaco Schiappa – il dettato da seguire per essere Amministratori seri e responsabili".

Mondragone: mostra contro la violenza sulla Donna presso l'ufficio del sindaco Schiappa

Pubblicato in Territorio
Venerdì, 25 Novembre 2016 16:01

Mondragone - In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l'Associazione V.E.R.I. in collaborazione con l'Amministrazione comunale, ha organizzato una mostra temporanea di simulazione della violenza presso il primo piano della Casa comunale di viale Margherita, ove sono siti gli uffici del Sindaco Giovanni Schiappa, alla presenza di delegazioni di alunni delle Scuole medie cittadine.

"Il Comune di Mondragone - commenta Clementina Ianniello dell'Associazione V.E.R.I. – esprime una grande sensibilità verso la tematica, e ciò che colpisce maggiormente è il lato umano del nostro Sindaco anche a prescindere della carica che ricopre. Lo abbiamo visto quest'oggi – continua Clementina Ianniello – riuscire a far partecipare i ragazzi in un contesto a loro sconosciuto, avvicinando l'Istituzione comunale ai ragazzi che presto si sono sentiti a loro agio. Il Primo cittadino ha lanciato loro un messaggio molto importante: è fondamentale parlare di questa tematica con i genitori perché questo tipo di violenza è quasi sempre sommersa, e nulla toglie che qualcuno di questi ragazzi potrebbe avere un episodio di violenza nella propria casa. Per questo motivo abbiamo chiesto loro di riflettere e di parlare con la propria famiglia di questo fenomeno, invitandoli ad aprirsi – anche a scuola – qualora dovessero notare qualsivoglia situazione di difficoltà di questo genere.

Grazie al grande impegno dell'Associazione, dell'Amministrazione comunale e di quanti in Città ci hanno accompagnato nel corso di questi anni, oggi possiamo dire che, anche per via del presidio costituito della Casa di V.E.R.I., Mondragone è un riferimento nazionale ed internazionale per la lotta contro la violenza sulle donne. All'interno della nostra casa accogliamo tutti, a prescindere dall'etnia e dell'estrazione socio-culturale.

Adesso – conclude Clementina Ianniello – ci aspetta una nuova sfida, che abbiamo raccolto e che insieme dobbiamo vincere: dare un'opportunità di vita, e quindi di reinserimento lavorativo, a quelle donne che vedono paralizzarsi la propria vita per colpa del più grande scempio che l'uomo possa compiere. Ridare un lavoro a queste donne, significa ridare loro l'autonomia, la libertà e la dignità di donna". A margine della mostra, poi, il Sindaco Giovanni Schiappa, alla presenza degli Assessori e del Segretario Generale, ha presieduto una seduta della Giunta comunale, deliberando proprio il riconoscimento delle iniziative adottate in Città - come l'illuminazione in rosso anche della sede comunale dei servizi sociali e culturali oltre che del murales di Veronica Abbate nella zona mare - con l'Associazione V.E.R.I. in occasione giornata internazionale contro la violenza sulle donne, consentendo alle delegazioni scolastiche di poter assistere eccezionalmente alla seduta, spiegando loro cosa e come stesse avvenendo il tutto.

"Le belle parole di Tina ci riempiono di orgoglio – commenta il Primo cittadino – e ci dicono che stiamo andando avanti nella giusta direzione. Il nostro progetto – continua il Sindaco – è sempre stato quello di fare di Mondragone un riferimento nazionale per le donne vittime di violenza. Come la stessa Tina ha ricordato, penso che ci stiamo riuscendo. L'iniziativa di oggi è stata, oltretutto, segnalata anche all'interno della campagna di sensibilizzazione dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani, proprio in occasione della giornata mondiale di oggi. Mi preme ricordare – conclude il Sindaco Giovanni Schiappa, Consigliere Nazionale Anci – che Mondragone è una Città impegnata contro la violenza di genere 365 giorni l'anno".

 

Mondragone: Strage delle Cementare, domani celebrazione col sindaco Schiappa

Pubblicato in Territorio
Giovedì, 27 Ottobre 2016 14:18

Mondragone - Venerdì 28 Ottobre, a partire dalle ore 10, presso la Chiesa di San Michele Arcangelo, si terrà la cerimonia religiosa in memoria delle vittime della strage delle Cementare. Prenderà parte alla celebrazione il Sindaco Giovanni Schiappa, l'Assessore comunale Lucia Smirne e l'intera Amministrazione comunale.

Il programma prevede la messa in suffragio dei caduti, a seguire l'intervento del Sindaco e dell'Assessore alle Attività culturali e, poi, la relazione sul ricordo del Tenente Colonnello dell'Esercito Italiano Angelo Barbato che, coadiuvato dal portavoce del Sindaco e dell' Amministrazione comunale Salvatore Di Rienzo, ricercherà la verità sui tragici fatti avvalendosi del commento agli eventi delle Cementare da parte del giovane Emanuele Bosi, che a tali fatti vi ha dedicato la propria tesi di laurea.

Alle ore 12, infine, prenderà il via il corteo verso il luogo dell'eccidio con accesso dalla via Leonardo Da Vinci, ove verrà deposta una corona d'alloro. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

 

Mondragone: Ditellandia Air Acqua Park, eccellente giudizio di Trip Advisor

Pubblicato in Territorio
Martedì, 23 Agosto 2016 15:42

"Con gioia abbiamo appreso dalla stampa di livello nazionale come il Ditellandia Air Acqua Park sia annoverato tra i più' importanti e grandi parchi acquatici d'Italia, categoria che consente al nostro Paese di avere una leadership in tal senso. Il fatto che tale valutazione giunga a seguito dei giudizi registrati sul notissimo sito TripAdvisor, non può che farci essere ancor più orgogliosi. Ormai tutti scegliamo in base alle recensioni di altri utenti e sapere, poi, che il parco divertimenti di Mondragone gode del miglior rapporto qualità'-prezzo, ci fa veramente piacere.

In un mondo in cui si condivide all'esterno in tempo reale la propria vita e le proprie esperienze, i giudizi dati sui siti specializzati diventano una vera e propria guida di orientamento. Vedere tantissime recensioni dare un giudizio più che ottimale al Ditellandia premia anche un territorio e la sua vocazione turistica. Come espresso alcuni giorni fa per una diversa azienda operante su Mondragone che ha avuto una visibilità mondiale, non possiamo che ringraziare i gestori del parco acquatico per la loro voglia di fare impresa a Mondragone, seppur pienamente cosciente che sono tante le sfide da affrontare per riuscirvi.

Questi risultati devono essere di sprono per i tanti altri giovani imprenditori, al fine di valorizzare sempre più il territorio e potenziare anche la nostra offerta di svago e divertimento. L'eccellenza delle acque marine, certificate dall'ARPAC, non possono che essere il migliore viatico per un continuo rilancio del nostro comparto turistico. Viviamo in un mondo "social" da cui non possiamo sottrarci ma ne dobbiamo cogliere sfide ed opportunità".

Giovanni Schiappa, Sindaco della Città di Mondragone

 

Mondragone: Capodanno in piazza, Schiappa ai giovani "Festeggiate a Mondragone"

Pubblicato in Territorio
Giovedì, 31 Dicembre 2015 11:40

In occasione della notte di Capodanno, l'Amministrazione comunale di Mondragone ha promosso il Capodanno "Don't touch my Hearth" in Piazza G. Schiappa presso la Villa Comunale cittadina. I festeggiamenti avranno inizio alle ore 00.30, subito dopo il brindisi di fine anno. Durante la notte vi sarà l'esibizione del dj Carmine Russo, i cabarettisti Ricomincio da tre, oltre allo speaker Simone Panico. Ospiti d'eccezione i Malincomici "Il Volo" da Made in Sud.

"Anche quest'anno – sottolinea l'Assessore al Turismo e Spettacolo Salvatore Pacifico – abbiamo voluto promuovere delle iniziative di fine anno capaci di poter avvicinare qualsiasi fascia di età. Lo spettacolo, cosi come negli anni precedenti, potrà contare su diversi tipi di attrazione – conclude Pacifico – ospitando artisti capaci e conosciuti".

"Il Capodanno in piazza – commenta il Sindaco Giovanni Schiappa – è un'opportunità ai nostri cittadini di potersi divertire a Mondragone. Soprattutto per i più giovani può essere un buon motivo per evitare di percorrere decine di km con i rischi e pericoli del caso. A loro diciamo di restare a Mondragone e divertirsi rispettando se stessi e gli altri".

Mondragone: il sindaco Schiappa lancia l'appello alla responsabilità

Pubblicato in Territorio
Mercoledì, 30 Dicembre 2015 12:37

"Siamo ormai giunti alla fine del 2015 e l'Amministrazione comunale ha raddoppiato gli sforzi per realizzare quelle iniziative e quei lavori che contribuiranno a cambiare il volto della nostra Città. Importanti e coraggiose opere, come la riqualificazione del centro storico cittadino, la realizzazione dell'approdo per i pescatori, l'abbattimento di manufatti abusivi sulla spiaggia che deturpavano l'immagine del nostro Lido, la creazione di spazi per il gioco, lo sport ed il divertimento per i più giovani nella zona mare e nelle Scuole cittadine, rappresentano un segno tangibile dell'operosità e della voglia concreta di costruire un futuro per i nostri figli.

Purtroppo l'anno che sta per finire non è stato tra i più felici, perché l'animo di ciascuno di noi è ancora affranto dallo sgomento suscitato dagli attentati terroristici in Francia e negli altri Paesi, nonché dalle minacce dell'Isis che in questi ultimi tempi sono state rivolte anche alla nostra Italia. Viviamo momenti di grande tensione e di profonda preoccupazione e, per questo, sentiamo il bisogno di lanciare un appello alla responsabilità.

L'obiettivo resta sempre quello della rinascita della nostra Città, che continuerà a concretizzarsi nonostante l'atteggiamento dei Consiglieri comunali di opposizione e del fortunoso Consigliere regionale Zannini che anziche' rappresentare la nostra Comunità in sede regionale cosi come merita, non smette di commettere gaffe istituzionali continuando poi a caratterizzare il suo pseudo impegno per demagogia e populismo, nonche' alimentando polemiche sterili e pretestuose basate sulle lamentele ed il malcontento di chi è sempre contro e vuole vedere solo le negatività, ignorando volutamente gli aspetti positivi e i fattori di speranza.

Continuare a remare contro al futuro della Nostra Città, non riconoscendo gli enormi sforzi compiuti dall'attuale Amministrazione comunale, comunque non fermera' il nostro impegno.
Molti passi in avanti sono stati fatti, ma il cammino è ancora lungo ed i risultati potranno ottenersi solo grazie ad uno sforzo comune di tutte le forze sociali e culturali cittadine.
Se ci convinciamo di ciò lo sviluppo della nostra Città non sarà più un sogno ma un obiettivo possibile e sempre piu' percorribile, gia' dal nuovo anno!"

Giovanni Schiappa, Sindaco della Città di Mondragone

 

Mondragone: nuovi indirizzi scolastici allo "Stefanelli" grazie a nostra delibera di giunta

Pubblicato in Territorio
Martedì, 29 Dicembre 2015 13:47

"Dopo l'istituzione di numerosi indirizzi tra cui il primo Nautico della storia della provincia di Caserta, l'Agrario, il Coreutico e Musicale, grazie all'impegno profuso negli anni addietro in Provincia in qualità di consigliere provinciale, con delibera di Giunta comunale n. 180 del 20/11/2015 abbiamo chiesto ed ottenuto, in comune accordo con l'amico Presidente della Provincia Angelo Di Costanzo, l'istituzione di nuovi corsi di studio presso l'Istituto Stefanelli di Mondragone.

Questo risultato, rientra nell'ambito di un impegno politico che il sottoscritto negli anni ha sviluppato nell'intento di potenziare l'offerta formativa delle Scuole mondragonesi, fino al punto di rendere la Città un polo di riferimento per l'istruzione secondaria. Appare quanto meno paradossale, se non addirittura inverosimile, che altri si attribuiscano il merito di risultati ottenuti in sedi di competenza diverse dagli scranni regionali, e non dai banchi dell'Assemblea dei Sindaci in Provincia.

Tali incongruenti considerazioni, dettate – vogliamo credere – dall'inesperienza, ci creano non poco imbarazzo istituzionale, considerando anche che non è la prima volta che ci troviamo a dover correggere simili strafalcioni politici per attribuirsi meriti che rimangono esclusivamente della Comunità mondragonese".

Giovanni Schiappa, Sindaco della città di Mondragone.

Convegno ZFU, il sindaco Schiappa: Mondragone città viva

Pubblicato in Attualità
Martedì, 15 Aprile 2014 17:16

MONDRAGONE - Mercoledi 16 Aprile 2014, dalle ore 15:00, presso il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco” si terrà il convegno "Zona Franca Urbana, incentivi e agevolazioni fiscali per il rilancio delle imprese: Sabatini bis e le novità previste per la L.662/96".Ad aprire il Convegno che segue le iniziative già patrocinate dall'Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Mondragone guidato da Salvatore Pacifico, ci saranno i saluti di benvenuto del Presidente ODCEC Caserta Pietro Raucci e del Sindaco di Mondragone Giovanni Schiappa. Prenderanno parte ai lavori il Consigliere Segretario ODCEC Antonio Carboni, il presidente della Commissione Finanza Aziendale ODECEC Caserta Angelica Iadevaia, la componente della direzione generale Banco di Napoli s.p.a Elvira Loffredo, la specialista in prodotti d’impiego Della direzione generale del Banco di Napoli s.p.a. Monica Casertano. A moderare il convegno Aldo Pellegrino, Consigliere ODCEC Caserta. “La stretta e preziosa collaborazione con l’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta – ha sottolineato il Sindaco Giovanni Schiappa – rappresenta una chiara opportunità di arricchimento dell’informazione e, quindi, di crescita rispetto ad uno strumento come la ZFU che può alimentare in maniera concreta il rilancio di un territorio che ha voglia di tornare ad essere protagonista. Mondragone è una città viva e piena di risorse individuali che meritano incentivi ed attenzione”.

Moda e Tendenze

Cerco Lavoro

da queste pARTI

JoomShaper