Domani il sindaco Marino all’Assemblea Nazionale Anci a Vicenza

0

CASERTA – Domani, mercoledì 11 ottobre, il sindaco di Caserta, Carlo Marino, sarà a Vicenza, dove, insieme al Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, e al presidente nazionale dell’Anci, il sindaco di Bari Antonio Decaro, discuterà del progetto “RiformAttiva”, che vede la città di Caserta tra le quindici realtà scelte a livello nazionale (unica in Campania) per un’iniziativa che mira a garantire maggiore efficienza e trasparenza nella pubblica amministrazione.
A Caserta, dopo la firma del protocollo d’intesa con il Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, la fase sperimentale del progetto è già partita, riguardando sin da subito gli ambiti della trasparenza e della semplificazione amministrativa, in linea con quanto prescritto dalla “Riforma Madia”, che riorganizza a livello complessivo il funzionamento della pubblica amministrazione. È prevista, poi, un’importante attività di formazione e riqualificazione del personale comunale, grazie alla preziosa collaborazione con il Ministero, consentendo ai dipendenti dell’Ente di assumere quelle competenze utili a determinare un miglioramento nel funzionamento generale della macchina amministrativa.
“Per l’Amministrazione e per l’intera città di Caserta – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – è un motivo di orgoglio essere all’Assemblea Nazionale dell’Anci di Vicenza a confrontarsi con il Ministro Madia su un tema così importante. Siamo l’unica sede campana prescelta dal Ministero per ‘RiformAttiva’ e contiamo di utilizzare al meglio le possibilità che questo progetto ci riserva. Ritengo che si tratti di una formidabile opportunità non solo per garantire ai cittadini una sempre maggiore trasparenza degli atti amministrativi, ma anche per centrare l’obiettivo di una notevole semplificazione dei processi di governo e per realizzare quella attività di formazione e di riqualificazione del personale comunale, che avrà effetti positivi sull’intero funzionamento della macchina amministrativa”.

Share.