Gioia Sannitica, il sindaco Raccio soddisfatto dell’incontro sui nuovi finanziamenti del credito sportivo: “Uniti per la crescita del territorio”

0

Ieri mattina alle ore 10:00 nell’aula consiliare del Comune di Gioia Sannitica, promosso dal Coni e dalla locale amministrazione si è tenuto un incontro di aggiornamento sulle recenti nuove linee finanziarie per la realizzazione di impianti sportivi predisposte dall’Istituto per il Credito Sportivo (ICS) con il supporto dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni d’Italia).

Il Protocollo d’Intesa “Sport Missione Comune 2018” sottoscritto il 24 maggio scorso mette a disposizione degli enti locali uno stanziamento massimo di 18 milioni di contributi, utilizzabili su mutui finalizzati alla costruzione, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, ristrutturazione, manutenzione straordinaria, efficientamento energetico, completamento e messa a norma di impianti sportivi, anche a servizio delle scuole. I contributi potranno essere richiesti da Comuni, Unioni dei Comuni, Comuni in forma associata e Città Metropolitane per l’abbattimento totale della quota interessi delle rate dei mutui concessi dall’Istituto per il Credito Sportivo e da stipulare entro il 31/12/2018. Verrà anche illustrata la convenzione stipulata tra Istituto per il Credito Sportivo, Federazione Ciclistica Italiana e Anci per l’abbattimento dei mutui relativi alla realizzazione di piste ciclabili, ciclovie e strutture assimilabili.

A introdurre i lavori il Sindaco di Gioia Sannitica Michelangelo Raccio e il Delegato Coni Michele De Simone. Sono intervenuti anche il responsabile dell’Istituto per il Credito Sportivo per la Campania Giuseppe Ranieri, i sindaci dei comuni di Piedimonte Matese, Alife, Alvignano, Gallo Matese, Pratella, Santa Maria Capua Vetere e gli amministratori comunali di Gioia Sannitica Carlo Marotti, Pasquale Camputaro e Liberato Mennone.

Tutti gli invitati sono stati omaggiati con un bozzetto realizzato dall’artista gioiese Silvano D’Orsi le cui opere resteranno esposte presso la casa comune del Comune di Gioia Sannitica per i prossimi tre mesi.

Abbiamo voluto questo incontro nell’Alto Casertano” – ha affermato il sindaco Raccio – “al fine di introdurre il concetto di crescita condivisa consci del fatto che ormai le Amministrazione comunali unendosi verso un comune obiettivo possono concorrere a quella crescita economica tanto necessaria per il nostro territorio. Sono anni – continua il primo cittadino – che mi faccio fautore, anche attraverso qualche pubblicazione, di un modello di sviluppo sistemico.”

Share.