Giorni della Merla “caldi”, non sarà rispettata la tradizione

0

La tradizione li vuole come i più freddi, ma quest’anno i Giorni della Merla (29, 30 e 31 gennaio) non lo saranno, visto che si prevedono temperature ben oltre la media. Secondo le previsioni di ‘3bmeteo.com’, “anche la prossima settimana sarà caratterizzata almeno nella prima parte da un mite anticiclone. La colonnina di mercurio farà registrare valori diurni in genere compresi tra 13 e 16 gradi al Centrosud, se non punte superiori sulle Isole Maggiori; più freddo e umido al Nord nelle aree nebbiose con marcate inversioni termiche rispetto alla montagna. Sulle Alpi farà infatti caldo soprattutto in quota, con lo zero termico diurno sui 2500-3000m, dunque molto alto, e rischio valanghe spesso marcato”. “Dopo un dicembre scoppiettante – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Ferrara – gennaio rimane caratterizzato da clima decisamente mite per il periodo, specie per quanto riguarda i valori diurni, con temperature più tipiche di ottobre-novembre. La neve non manca sulle Alpi, specie occidentali, ma solo a quote elevate, mentre molte regioni d’Italia restano ancora affette da deficit idrico”.

Share.