Le Battuglie di Pastellessa, appuntamento con la tradizione a Fiera Agricola

0

SAN MARCO EVANGELISTA – Tutto procede. A Fiera Agricola dal 13 al 15 marzo 2020 (San Marco Evangelista – uscita Caserta Sud dell’A1) anche le Battuglie di Pastellessa saranno protagoniste. Un momento culturale, dal titolo “Battuglie di Pastellessa, le viscere della tradizione contadina campana”, in programma pe domenica 15 marzo alle ore 16:30 presso la sala convegni dell’A1Expò.

Ma cosa sono le Battuglie di Pastellessa? E perché a Fiera Agricola?

La tradizione delle “Battuglie di Pastellessa” nasce a Macerata Campania (Caserta) in epoca precristiana e oggigiorno rappresenta in campo internazionale una delle forme etnomusicali più affascinanti. Botti, tini e falci sono percorsi con lo scopo di scacciare il male e augurare prosperità, che si rifanno alla sonorità e alla musica contadina della comunità maceratese, nella quale i “bottari” sono i tipici esecutori. Un rituale, questo, che è l’elemento principale della festa di Sant’Antuono (Sant’Antonio Abate) a Macerata Campania, che vede ogni anno il 17 gennaio la sfilata su enormi carri di oltre 1200 bottari che compongono le battuglie. Questo tipo di musica si chiama “pastellessa”, anche se la pastellessa è solo uno dei tre ritmi base eseguiti. Il termine, a sua volta, deriva da una specialità tipica della cucina povera: la past’ e ‘llessa, ovvero la pasta con le castagne lesse, cucinata come tradizione vuole in occasione della festività di Sant’Antonio Abate. La loro presenza a Fiera Agricola è dunque fortemente attinente.

Ad aprire il monento culturale del 15 marzo sarà la proiezione del docufilm “Libera nos a malo: la musica di Sant’Antuono contro il diavolo a Macerata Campania”, prodotto da Tv2000 e presentato nel 2017 in Corea del Sud al Forum mondiale delle NGO accreditate UNESCO. Interverranno il giornalista e regista del docufilm Luigi Ferraiuolo; Vincenzo Capuano, segretario della ONG UNESCO “Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa”; e Michele Antonio Piccirillo, teologo, ricercatore ed esecutore di musica popolare.

Share.