Mozzarella dop, il 26 ottobre al via primo corso per casari

0

Inizierà il prossimo 26 ottobre il

primo corso per casari organizzato dal Consorzio di Tutela della

Mozzarella di Bufala Campana Dop presso la sua sede all’interno

della Reggia di Caserta. Avrà una durata di sei mesi. “Sarà

aperto a venti studenti provenienti da tutta Italia e

dall’estero, in particolare dalla Svizzera” ha spiegato il

presidente del Consorzio Domenico Raimondo nel corso del

seminario organizzato dall’Aicig dal titolo “Il Consorzio alla

Reggia: la sinergia fra patrimonio culturale e produzione

enogastronomica – benefici per il territorio e replicabilità del

modello”. Dal paese elvetico arriverà un gruppetto di dipendenti

di un’azienda casearia, inviati dal titolare per apprendere

l’arte dei casari campani. La novità, annunciata oggi, è che per

gli studenti ci sarà la possibilità di soggiornare ad un prezzo

modico presso una delle stanze delle foresteria della Scuola

Nazionale dell’Amministrazione, che sorge proprio di fronte alla

Reggia e al Consorzio.

“Proprio in questi giorni – afferma il direttore del

Consorzio Pier Maria Saccani – abbiamo firmato una convenzione

con la Scuola per la concessione della foresteria, che ha

cinquanta posti letto. Questa volta – spiega – la macchina

burocratica si è mossa velocemente; il sindaco di Caserta Marino

ha inviato alla Scuola dell’Amministrazione una lettera di

presentazione del Consorzio; la lettera è poi finita alla

Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha dato il via libera

alla firma della convenzione”.

Share.