Numerose autorità militari a celebrare il 4 novembre a Sant’Angelo D’Alife

0

SANT’ANGELO D’ALIFE – Una cerimonia all’altezza dell’occasione quella che lo scorso 5 novembre ha visto la celebrazione della Giornata Dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

“Abbiamo scelto di festeggiare il 4 novembre in un giorno in cui potevano essere presenti gli studenti, senza i quali non avrebbe avuto senso farlo. Sono felice di ricordare insieme a voi oggi tutti coloro che hanno fatto la storia di Sant’Angelo e dell’Italia, di ricordare i caduti santangiolesi. Durante l’esibizione della Fanfara ho parlato con silenzio, ascoltando la voce delle trombe e pensando a coloro che con il sacrificio ci hanno dato la libertà”. Ha precisato il sindaco Michele Caporaso.

“Siamo onoratissimi di aver ospitato numero autorità che hanno scelto, con nostro infinito piacere, di celebrare questa ricorrenza a Sant’Angelo d’Alife. Ringraziamo tutti, a partire dalla speaker, la dottoressa Valeria Iannacone, per poi arrivare alla Fanfara Bersaglieri Sanniti, agli alunni della scuola media ed elementare, agli alunni della scuola dell’infanzia paritaria Mons. Mazzarella, l’Associazione Nazionale Carabinieri sez. Pietramelara, la rappresentanza FF AA in congedo, la rappresentanza della Protezione Civile di Pietramelara, il sindaco di Pietramelara Pasquale Di Fruscio, il consigliere provincia Gianluigi Santillo, il vicesindaco di Riardo Elio Carbone, il consigliere comunale di Caserta Pasquale Antonucci, il vicesindaco di Piedimonte Matese Ivan Filetti, il vice comandante Stazione Carabinieri di Alife Andrea Porto tenente, il Colonnello Bartolomeo Liberatore del CAV Capua, il maggiore Vitagliano dell’Areonautica Militare di Caserta. La messa è stata celebrata dal cappellano militare dell’Areonautica Militare, Don Emilio Di Muccio e concelebrata dal parroco Don Mario Rega. Un ringraziamento va anche al capitano Giuseppe Izzo, comandante della Polizia Municipale di Sant’Angelo D’Alife, all’ex sindaco Salvatore Bucci, al professore Michele Carullo, all’ex sindaco Vittorio Folco e al capitano di Fregata della Marina Militare Michele Rivezzi.

A dichiararlo il consigliere Pasqualino Mariano che insieme al consigliere Antonio Vigliotti hanno partecipato in divisa in quanto il primo Maresciallo dei Carabinieri e il secondo alle dipendenze del Ministero della Difesa.

Share.