Ospedale di Caserta, sabato 21 luglio un Open Day per la prevenzione dei tumori cutanei

0

A distanza di poco più di un mese l’Unità operativa di Dermatologia dell’Azienda ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta apre di nuovo le porte per visite gratuite. E continua la collaborazione che il direttore generale del nosocomio Mario Nicola Vittorio Ferrante ha inteso instaurare con i Rotary Club Caserta Reggia e Luigi Vanvitelli.

L’Open Day dermatologico di sabato 21 luglio dalle ore 9 alle 13 sarà dedicato alla prevenzione dei tumori cutanei. Non occorreranno prenotazione né impegnativa, ma bisognerà giungere al reparto entro le ore 11.

È questa la terza iniziativa per la prevenzione delle malattie cutanee. Dopo gli straordinari successi riscontrati dalla Dermatologia in Piazza di domenica 27 maggio in piazza Dante a Caserta e l’Open Day in reparto di sabato 16 giugno, ecco il nuovo appuntamento a cadenza mensile.

Circa trecento le visite finora effettuate nell’ambito dei due incontri precedenti, molte delle quali effettuate con l’ausilio dell’osservazione dermatologica in epiluminescenza con i nevoscopi in dotazione agli specialisti.

La partnership tra l’ospedale e i Rotary Club sottolinea l’opera di sempre più intensa e attiva collaborazione voluta dal manager Ferrante con il mondo del volontariato, ma anche con le istituzioni civili, militari e religiose, cittadine e provinciali, per promuovere l’offerta di salute e sensibilizzare la popolazione sui temi della prevenzione.

I dermatologi impegnati nell’Open Day saranno quelli del nosocomio casertano, che si avvarranno anche della collaborazione di altri specialisti pronti a sostenere una causa sociale. I cittadini dovranno seguire in ospedale il percorso indicato dalla mascotte dall’équipe dermatologica, il rinoceronte disegnato dal grafico Alberto Grant che nell’occasione apparirà cosparso di nei. Il rinoceronte a pois sarà il simbolo di un territorio cutaneo che può essere invaso da tantissime lesioni pigmentate non sempre di facile interpretazione. Compito del dermatologo è anche quello di andare a ricercare e individuare, tra i molteplici elementi affioranti sulla pelle, la lesione da monitorare, da trattare o da asportare.

COMUNICATO STAMPA

Share.