Pietramelara: Ars Loci ricorda Leonardo Da Vinci, serata di chiusura con il pianoforte di Mamiko Ueyama

0

PIETRAMELARA – L’Associazione Culturale Ars Loci con il patrocinio del Comune di Pietramelara ha organizzato un ricco programma di eventi dedicato al genio Leonardo Da Vinci. Serata di chiusura in grande stile, stasera, alle 19:00 presso il Palazzo Paternò Caracciolo. Dal 30 novembre a stasera, 8 dicembre, infatti, si sono susseguiti una serie di eventi che hanno previsto mostre di pittura, mostre fotografiche, un convegno, una serata dedicata alla poesia per chiudere, stasera, con un concerto di pianoforte con una celebre pianista da Varsavia: Mamiko Ueyama, che eseguirà musiche di Chopin.

L’ARTISTA

Mamiko Ueyama, pianista giapponese, ha iniziato a studiare pianoforte all’età di 3 anni. Si è laureata alla Music Academy di Osaka. Successivamente è rimasta alla MA per lavorare come assistente. Nel corso degli studi ha tenuto spesso i suoi recital e si è esibita come solista con l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Osaka. Nel 1993 è stata finalista di un concorso organizzato dall’Associazione giapponese dei pianisti pedagogista (JPTAK) in cui ha ottenuto un premio speciale per la riproduzione dei brani di K. Szymanowski. Nel 1997 ha preso parte alla serata Chopin organizzata dalla Japan Chopin Association.

Nel 1997 ha frequentato in Polonia un corso post-laurea triennale presso la Fryderyk Chopin University of Music di Varsavia nella classe del prof. J. Romaniuk, che si è laureata con il massimo dei voti. Successivamente ha partecipato a numerosi concorsi pianistici, ad esempio il Concorso Internazionale K. Szymanowski (Łódź 2001) e Concurs International de Música Maria Canals (Barcellona 2003), dove le è stata assegnata una medaglia.

Secondo Tatiana Shebanova, una pianista russa “la sua esibizione combina maturità artistica armoniosa e padronanza tecnica. Con le sue interpretazioni mostra una sensibilità unica alla bellezza del suono, al suo colore e all’analisi approfondita della forma e dei dettagli del pezzo. ”

Mamiko Ueyama ha imparato la sua abilità nella cooperazione con diversi professori, come K. Katada, S. Ueda, M. Noijma, J. Romaniuk, R. Sanjinez, K. Kennera, T. Shebanova. Il suo repertorio spazia da Bach, Mozart, Beethoven, Chopin, Schumann, Rachmaninov ai classici del 20 ° secolo.

Share.