Qual è stato il primo sito italiano patrimonio dell’umanità?

0

Il primo sito italiano tutelato dall’ Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (Unesco) è quello delle incisioni rupestri della Valle Camonica in provincia di Brescia che costituiscono una delle più ampie collezioni di petroglifi preistorici del mondo. Le incisioni sono state realizzate lungo un arco di tempo di 8 mila anni, fino all’Età del Ferro (I millennio a.C.) Il sito è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità nel 1979.

Share.