Regione Campania, avviso per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo per le Imprese Artigiane Campane

0

È stato pubblicato sul BURC n. 25 del 26 marzo 2018 l’Avviso per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo per le Imprese Artigiane Campane – misura “Artigianato Campano per la Valorizzazione del Territorio”.

Il Bando ha una dotazione di 28 milioni di euro di cui:
– 14 milioni di euro a valere sulle risorse del POR Campania FESR 2014-2020 – Asse 3 – Obiettivo Tematico 3 – Priorità di investimento 3b – Obiettivo Specifico 3.3, Linea di Azione 3.3.2.
– 14 milioni di euro a valere sui rientri dell’iniziativa JEREMIE Campania.

Il Bando, intende perseguire sull’intero territorio regionale campano, le seguenti finalità:

  • promuovere l’artigianato tradizionale, ed in particolare l’artigianato artistico;
  • promuovere l’artigianato religioso;
  • favorire l’ammodernamento e l’innovazione;
  • promuovere la semplificazione ai cittadini e alle famiglie nell’accesso ai servizi forniti dai mestieri artigiani;
    sostenere forme di aggregazione tra le imprese artigiane;
  • favorire gli interventi per potenziare l’identificabilità e la tracciabilità delle lavorazioni artigianali;

Le agevolazioni sono rivolte alle Micro, Piccole e Medie Imprese Artigiane (MPMI) anche sotto forma di
Aggregazioni di imprese oltre che di Consorzi o Società Consortili di imprese, Reti di Micro, di Piccole e Medie Imprese artigiane (MPMI).

Il bando prevede tre linee di intervento:
1. LINEA A: Promozione e valorizzazione di imprese Artigiane artistiche e religiose (dotazione finanziaria da 14 milioni)
2. LINEA B: Innovazione delle imprese Artigiane (dotazione finanziaria da 7 milioni)
3. LINEA C: Sviluppo di nuove tecnologie nella fruizione dei servizi delle imprese Artigiane (dotazione finanziaria da 7 milioni)

Le agevolazioni sono concesse tra un minimo di € 25.000,00 e un massimo di € 200.000,00 a copertura del 100% dell’investimento nella forma di:
– Contributo in conto capitale pari al 40% dell’investimento ammesso;
– Finanziamento a tasso agevolato pari al 60% dell’investimento ammesso della durata di 7 anni, rate trimestrali, tasso 0,50% assistito da garanzie reali e/o personali.

Le spese ammissibili per la realizzazione degli interventi previsti dovranno rientrare nelle seguenti categorie:
– Opere murarie ed assimilate solo per le Linee di intervento A e B
– Beni materiali nuovi di fabbrica
– Beni immateriali
– Servizi e Consulenze specialistiche

Le domande potranno essere inviate a partire dalle ore 10:00 del giorno 25/05/2018 accedendo alla piattaforma informatica S.l.D. (Sistema lnformativo Dipartimentale) tramite la URL: sid2017.sviluppocampania.it entro e non oltre le ore 18:00 del 25/06/2018.

Si informa che la modulistica sarà disponibile sulla piattaforma informatica S.l.D. entro il 30° giorno dalla pubblicazione del presente Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania (BURC).

 

Share.