13 febbraio: Giornata Mondiale dell'Epilessia In evidenza

Scritto da  redazione
Pubblicato in Salute
Lunedì, 13 Febbraio 2017 11:12

Oggi 13 febbraio si celebra la Giornata Mondiale dell'Epilessia, patologia che colpisce 65 milioni di persone nel mondo, 8 milioni in Europa e 500.000 in Italia. Proprio in occasione di questa giornata, contro i pregiudizi e per un "pieno riconoscimento della guarigione" da questa malattia, l'Associazione italiana contro l'epilessia (AICE) ha deciso di inviare una lettera ai parlamentari della commissione Affari sociali, affinché venga avviato l'esame di una proposta di legge già depositata in questo senso.

Come spiega il presidente dell'associazione Giovanni Battista Pesce, oggi le persone che non hanno crisi da 10 anni si considerano guarite. Tuttavia, con la proposta di legge la guarigione potrebbe essere riconosciuta semplicemente con una certificazione specialistica rilasciata dal medico. Sempre Pesce ha precisato che alcune forme di epilessia possono guarire spontaneamente e ciò è chiaramente diagnosticabile anche in un arco di tempo inferiore ai 10 anni o all'età della maturazione sessuale; pertanto è ingiusto prolungare lo stato di malattia con tutte le problematiche ad esso connesse per persone in realtà guarite da tempo.

La battaglia da combattere è anche quella contro il pregiudizio: come ha messo in evidenza Federico Vigevano, direttore del Dipartimento di neuroscienze e neuro-riabilitazione dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma, ancora oggi le persone affette da epilessia sono vittime di pregiudizi in vari ambiti, ma, eccezion fatta per i casi particolarmente invalidanti e complessi, la maggior parte può condurre una vita regolare nella società. Per questo motivo, Vigevano ha sottolineato l'importanza di ogni iniziativa di informazione, formazione e sensibilizzazione per combattere l'emarginazione e la discriminazione di queste persone.

Salute e Benessere

Moda e Tendenze

Cerco Lavoro

Assunzioni di infermieri in Germania

Assunzioni di infermieri in Germania

89 aspiranti all'assunzione di infermieri in Ospedali di Amburgo (Germania) hanno partecipato staman...

da queste pARTI

JoomShaper