Sannio Alifano servizio pubblico essenziale, a breve l’inaugurazione della stagione irrigua 2020 – LA LETTERA DEL PRESIDENTE –

0

PIEDIMONTE MATESE – “L’emergenza sanitaria in atto nel Paese sta mettendo a dura prova tutti, sia nella vita familiare, che in quella sociale e lavorativa.
Compito e volontà dell’Amministrazione del Consorzio, anche in questo singolare periodo, è quello di resistere alla crisi e garantire la prosecuzione delle attività istituzionali di bonifica e di irrigazione (qualificate come servizi pubblici essenziali dalla Legge n. 146/90) svolte da sempre, a tutela dell’ambiente e per la valorizzazione del territorio a fini produttivi.
Il Consorzio, infatti, per fronteggiare l’emergenza dovuta al virus Covid-19, si è specificamente organizzato per svolgere questi servizi in ottemperanza ai Decreti nazionali e alle Ordinanze regionali sinora emanate, prestando la massima attenzione alla sicurezza e alla salute dei lavoratori e degli utenti.
Tutto ciò consentirà di dare avvio all’esercizio irriguo, come di consueto, il 1° maggio 2020, con la apertura di tutti gli impianti irrigui del subcomprensorio Sannio Alifano (Comuni nella Provincia di Caserta) e del subcomprensorio Valle Telesina (Comuni nella Provincia di Benevento), assicurando alle Aziende agricole la fornitura di acqua, indispensabile alla filiera produttiva agro-alimentare e zootecnica.
Nel contesto che stiamo vivendo, tuttavia, a causa delle stringenti disposizioni imposte dalle Autorità nazionali e regionali (con la sospensione di tutte le attività non strettamente essenziali, le limitazioni alla mobilità individuale etc.), potranno determinarsi, in alcune situazioni specifiche, ritardi o imprevedibili inconvenienti, soprattutto se l’emergenza sanitaria si protrarrà ancora a lungo.
In questo percorso nuovo, mai affrontato prima d’ora, è assicurato il massimo impegno del Consorzio che, tuttavia, non potrà fare a meno della comprensione e della collaborazione reciproca, nella convinzione che, con il contributo leale di tutti, potranno superarsi le momentanee difficoltà ed essere garantite le produzioni agricole.
Il successo della campagna irrigua, in particolare nell’anno corrente, dipenderà da questo lavoro di squadra che potrà avere buon inizio solo con la corretta compilazione della “domanda di irrigazione”, seguendo le modalità illustrate nel sito istituzionale del Consorzio.
In conclusione, con fiducia che tutto andrà bene, il Presidente, l’Amministrazione e tutti i dipendenti del Consorzio augurano una serena Pasqua, di pace e salute per tutti”.
IL PRESIDENTE ALFONSO SANTAGATA

Share.