Articoli filtrati per data: Febbraio 2017

Caserta - Si sono conclusi sui campi dello Sporting Club Briano e del Tennis Club Caserta di via Laviano, gli incontri del "Trofeo Kinder", prima tappa regionale del Circuito Nazionale Giovanile 2017.

Alla manifestazione hanno partecipato circa duecento giovani atleti, provenienti da tutti i circoli della Campania e delle regioni limitrofe. Le gare, a cui ha assistito un folto numero di appassionati, familiari e tecnici, hanno confermato il buon livello raggiunto dal tennis regionale campano. Nella categoria 2004 maschile ancora un successo per Mattia Salvatore, giovane atleta del Tennis Club Caserta già inserito nel gruppo dei ragazzi di interesse nazionale, che in finale si è imposto (6-4 / 7-5) su Luciano Barbarino del Tennis Club Capodimonte.

Nella categoria 2001/2002 maschile finale in casa fra due atleti dello Sporting Club Briano: ha prevalso Riccardo D'Angelo su Marino Cerrato. Nella categoria 2003 Mariano Tammaro del Tennis Club Capodimonte si è imposto su Giancarmine Iacquinta del Tennis Club Caserta. Nella categoria 2005 successo di Fabrizio Osti del Tennis Club Ercole su Marco Romano dello Sporting Club Poseidon.

Intanto proseguono presso il Tennis Club Caserta di via Laviano i preparativi per il tradizionale appuntamento primaverile con il Torneo Internazionale Femminile "Città di Caserta", che quest'anno (20-28 maggio) raggiungerà la trentesima edizione.
Dopo la scelta del bozzetto per la copertina della brochure e dell'almanacco della manifestazione, che è stata effettuata coinvolgendo gli studenti dell'Istituto d'Arte "San Leucio" di Caserta che hanno svolto un concorso interno, altra iniziativa posta in campo per celebrare il prestigioso traguardo della 30° Edizione del Torneo è l'accordo raggiunto con le Poste Italiane per l'emissione di un annullo filatelico speciale in occasione della prima giornata di gare. L'annullo verrà poi ritirato e conservato nel Museo Nazionale delle Poste a Roma. L'iniziativa incontrerà l'interesse non solo degli appassionati di tennis ma anche dei "marcofili" e di tutti gli amanti della filatelia.

Pubblicato in Sport

Sono in vendita i biglietti per Napoli-Crotone, 28esima giornata di Serie A di domenica 12 marzo al San Paolo (ore 15,00).

I tagliandi saranno acquistabili nelle abituali ricevitorie autorizzate.

Napoli-Crotone, prezzi

SETTORE Prezzo
Tribuna Posillipo Euro 35
Tribuna Nisida Euro 25
Distinti Euro 14
Tribuna Family Euro 10
Curve Euro 10
Ridotto Tribuna Family: Euro 5

Per effettuare l'acquisto è sufficiente collegarsi al sito di Listicket qui.

Gli utenti saranno indirizzati al sito Listicket di Lottomatica, nel quale, dopo essersi registrati, potranno acquistare il biglietto caricandolo elettronicamente sulla Club Azzurro Card (Tessera del Tifoso) e/o Fan-Away (Fidelity Card). Alla transazione potranno essere aggiunte, da Listicket, commissioni di pagamento.

Questa modalità di vendita prevede che il titolo di accesso venga associato alla Club Azzurro Card e/o Fan-Away, che, quindi, dovrà essere utilizzata sia per inserire il numero identificativo al momento dell'acquisto, sia per l'accesso ai tornelli dello stadio tramite la lettura del codice a barre.

Il posto assegnato allo stadio sarà indicato sul documento segnaposto la cui stampa, è disponibile all'indirizzo internet:

https://biglietteria.listicket.com/utilizzatori/indexdigitali.php

inserendo le informazioni richieste sulla pagina e procedendo, nella pagina successiva, attraverso il link Stampa Segnaposto.

Il documento segnaposto deve essere obbligatoriamente stampato e presentato ad ogni richiesta del personale di controllo presente allo stadio, ma il documento segnaposto, da solo, non rappresenta titolo d'accesso valido per l'ingresso.

Infatti per accedere allo stadio, è indispensabile portare con sé la propria Club Azzurro Card, il documento segnaposto ed un documento di riconoscimento.

Dopo aver acquistato il biglietto prova a vincere altri 2 biglietti per la partita Napoli-Palermo su www.aggiungiunpostoincampo.it

 

Pubblicato in Sport

Volla, un Carnevale speciale per i giovani di 'Solidalis'. La Cooperativa vollese lavora attraverso i PTRI (Progetti Terapeutici Riabilitativi Individuali) per promuovere e favorire l'inserimento lavorativo ed è da sempre impegnata nel sociale, ha voluto regalare ai giovani del centro, un Carnevale diverso ma che mantenesse al suo interno, il senso del 'travestimento' tipico di questa festività.

I ragazzi del centro si sono cimentati in una lezione sia sul senso della festività che sulla Commedia dell'arte, presieduta da Peppe Accardo. Un momento davvero speciale, carico di entusiasmo per la possibilità di sperimentarsi nella recitazione attraverso le 'maschere della commedia' dall'interpretazione del classico Pulcinella fino alla commedia con il 'Capitano' o gli 'Italici Zinni'.

La risposta dei ragazzi a questa nuova attivitá è stata positiva. Hanno coinvolto tutto lo staff che opera nella struttura, dal direttore Gennaro Parlati, visibilmente divertito dalle ottime performance dei giovani protagonisti. Inoltre, si è svolta anche una lezione teorica proprio sulle maschere e il senso di questa 'tradizione' che accomuna tutte le Regioni d'Italia. Ma a sorprendere, ancora una volta, è l'entusiasmo dei ragazzi che, a fine lezione, hanno proposto di creare uno spettacolo proprio di commedia dell'arte per dare spazio alla loro fantasia.

Ma la Cooperativa 'Solidalis' si prepara ad un nuovo importante appuntamento: a breve si svolgerà la produzione del miele che poi verrà commercializzato. Il ricavato resterà ai giovani del centro. Questo per provare a rendere i ragazzi autonomi e indipendenti. Il lavoro che svolgono questo tipo di Cooperative sul territorio è necessario e ha la finalitá nobile di promuovere l'inserimento lavorativo.

 

Pubblicato in Eventi

La Commissione per la Finanza e gli organici degli enti locali del Ministero dell'Interno, riunitasi stamani, ha espresso parere positivo sulla proposta di riequilibrio finanziario avanzata dal Comune di Caserta. La procedura è durata oltre 6 mesi (è ufficialmente partita il 10 agosto quando la delibera sul riequilibrio è stata approvata dall'Amministrazione) ed ha visto il Ministero dell'Interno svolgere una funzione istruttoria, con l'accurata valutazione analitica del documento proposto dalla città di Caserta.

A seguito della conclusione positiva di questa vicenda, il Comune ha chiesto al Ministero l'erogazione di un contributo di circa 20 milioni di euro, che verrà utilizzato per saldare i debiti contratti negli anni precedenti all'insediamento dell'attuale Amministrazione. Un provvedimento, questo, che avrà il compito di ridare fiato al tessuto economico cittadino e che segnerà un passo fondamentale per il ritorno alla normalità sotto il profilo economico-finanziario. Tale importante somma potrà essere corrisposta al Comune allorquando la Corte dei Conti (che adesso avrà la possibilità di avanzare eventuali rilievi) esprimerà lo stesso parere positivo già fornito dal Ministero dell'Interno.

"Questa notizia – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino - ha un valore straordinario e segna la svolta non solo per l'attività di questa Amministrazione, ma per l'intera città. Oggi il Ministero dell'Interno ha sancito il ritorno del Comune di Caserta alla piena vitalità sotto il profilo finanziario. Da Roma è arrivato un atto di fiducia notevole nei confronti dell'eccezionale lavoro svolto dall'Amministrazione e in particolare dall'assessore alle Finanze, Federico Pica, in collaborazione con gli uffici, con la Giunta e con il Consiglio Comunale. Al professore Pica va il mio ringraziamento sincero per un'attività preziosa ed instancabile al servizio della città. Non era facile, vista la gravissima situazione economico-finanziaria che ci siamo trovati davanti, raggiungere un simile obiettivo.

A questo punto - ha concluso il sindaco – la Giunta intende impegnarsi al pagamento dei debiti nei confronti dei numerosi creditori che hanno atteso per tanto tempo. Il nostro intento è far ripartire l'economia della città e programmare il futuro con maggiore serenità".

Pubblicato in Attualità

PIEDIMONTE MATESE - In vista delle prossime Amministrative a Piedimonte Matese già si rincorrono voci sugli aspiranti candidati sindaci e non solo. Spesso si leggono articoli alquanto fantasiosi su probabili formazioni pur sapendo che è prematuro azzardare certezze. Proprio in merito alla tornata elettorale alle porte ecco la dichiarazione del giornalista Gianfrancesco D'Andrea che ha inteso chiarire a sua posizione:
"L'avvicinarsi di una possibile data per il rinnovo del Consiglio Comunale di Piedimonte Matese stimola nei cittadini una riflessione più attenta sulla città e non nascondo che tale attenzione coinvolga anche me, in verità non da oggi e, quindi, non solo in vista di una probabile competizione elettorale, la cui data è, peraltro, sconosciuta, nel momento in cui scrivo.
Ritengo, quindi, assolutamente prematuro parlare, anche solo in forma di ipotesi, di liste, di nomi e di candidature.
Al momento, l'unica certezza che riguarda il mio nome è data dalla libera partecipazione ad un confronto fra semplici cittadini che, settimanalmente, in forma privata, dibattono su problematiche e aspetti di vario genere inerenti Piedimonte Matese, con l'obiettivo graduale - faticoso e impegnativo - di allargare tale dibattito ed estendere lo stesso ad associazioni del territorio, ad altri cittadini, senza escludere, quindi, alcuna forma di dialogo con la Città.
Tale gruppo è dunque animato, prioritariamente, da un desiderio di confronto sui problemi irrisolti di Piedimonte Matese e in virtù di ciò ho inteso partecipare. Il gruppo guarda con interesse alla prossima scadenza elettorale ma, ad oggi, non è altro che un gruppo civico, indipendente, di confronto "dal basso". Priva di ogni fondamento è, pertanto, la notizia che tale gruppo sia espressione dell'Onorevole Carlo Sarro, il quale, da quanto si apprende in città, è invece al lavoro per la costituzione di una propria lista, così come di altri esponenti politici, fra cui l'ex sindaco di San Potito Sannitico, Gianluigi Santillo.
Sono impegnato unicamente in un dialogo a più voci, ampio e sereno, fra cittadini. Un dialogo che si caratterizza per tale finalità: elaborare una serie di opinioni e di proposte condivise sul futuro di Piedimonte Matese".

Pubblicato in Attualità

Juventus-Napoli alle ore 20,45 allo Juventus Stadium per l'andata della semifinale di Coppa Italia, Tim Cup 2017.

Dirige il match l'arbitro Valeri di Roma.

I convocati: Reina, Rafael, Sepe, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Maggio, Koulibaly, Maksimovic, Strinic, Milanese, Jorginho, Zielinski, Diawara, Hamsik, Rog, Giaccherini, Callejon, Insigne, Mertens, Pavoletti, Milik.

 

Pubblicato in Sport
Martedì, 28 Febbraio 2017 13:24

Calcio Napoli: auguri ad Arek Milik

Compleanno in casa azzurra. Arek Milik compie 23 anni.

L'attaccante azzurro è nato il 28 febbraio 1994 a Tycky (Polonia).

A Milik vanno gli auguri di tutta la SSC Napoli e di tutti i tifosi partenopei.

 

Pubblicato in Sport

I NOVE PRECEDENTI IN COPPA ITALIA
quattro a Torino, quattro a Napoli ed una finale a Roma

LE QUATTRO PARTITE A TORINO

- 1-0 il 24 maggio 1978
44' p.t. Spinosi

- 1-0 il 16 dicembre 1999
25' p.t. Esnaider

- 0-0 (4-3 dopo i calci di rigore) il 4 febbraio 2009

- 3-0 il 13 gennaio 2010
24' p.t. Diego, 32' s.t. e 37' s.t. (rig) Del Piero

LE QUATTRO PARTITE A NAPOLI

- 2-1 il 6 maggio 1937
6' p.t. e 19' s.t. Venditto, 20' s.t. Borel II

- 5-0 il 4 maggio 1978
1' p.t., 7' s.t., 16' s.t. e 25' s.t. Savoldi, 29' s.t. Pin

- 1-3 l'1 dicembre 1999
18' p.t. Inzaghi, 29' p.t. Troise (autogol), 34' p.t. Turrini (rig), 35' s.t. Kovacevic

- 3-3 (8-7 dopo i calci di rigore) il 27 agosto 2006
26' p.t. Chiellini, 44' p.t. Bucchi, 9' s.t. Calaiò, 34' s.t. Del Piero, 15' s.t.s. Del Piero, 16' s.t.s. Cannavaro

LA FINALE A ROMA DEL 2012

20 maggio 2012
Napoli-Juventus 2-0
18' s.t. Cavani (rig), 38' s.t. Hamsik

 

Pubblicato in Sport

Il Carnevale è una festa che si celebra nei Paesi di tradizione cattolica. Il termine "Carnevale" a livello nozionistico deriva dall'espressione "Carnem levare" con cui, nel Medioevo, si indicava la prescrizione ecclesiastica di astenersi dal mangiare carne a partire dal primo giorno di Quaresima, vale a dire dal giorno successivo alla fine del Carnevale, sino al Giovedì Santo prima della Pasqua. Il Carnevale, infatti, nel calendario liturgico cattolico/romano, si colloca necessariamente tra l'Epifania e la Quaresima.

I festeggiamenti maggiori avvengono il Giovedì grasso e il Martedì grasso, ossia l'ultimo giovedì e l'ultimo martedì prima dell'inizio della Quaresima. In particolare il Martedì grasso è il giorno di chiusura dei festeggiamenti carnevaleschi, dato che la Quaresima inizia con il Mercoledì delle ceneri.

 

Pubblicato in Attualità

È morto a 93 anni, come già annunciato ieri, Roberto Fiore, ex presidente del Napoli dal 1964 al 1967. Fiore e' ricordato di tifosi come presidente del Napoli di Omar Sivori e Jose' Altafini. Dopo l'esperienza con il Napoli, Fiore, nativo di Portici, fu anche direttore sportivo della Lazio e poi, negli anni Ottanta e Novanta, prima presidente dell'Ischia e poi della Juve Stabia. I funerali di Roberto Fiore si terranno domani, mercoledì 1° marzo, alle ore 12 nella chiesa di Sant'Antonio a Posillipo.

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 70

Salute e Benessere

Moda e Tendenze

Cerco Lavoro

Assunzioni di infermieri in Germania

Assunzioni di infermieri in Germania

89 aspiranti all'assunzione di infermieri in Ospedali di Amburgo (Germania) hanno partecipato staman...

da queste pARTI

JoomShaper